Panthers, nove di fila

borchiniNono successo per i Panthers che passano con autorevolezza al Dorico di Ancona battendo i Dolphins 58 a 6. I Campioni d’Italia vincono grazie ad un attacco ritornato performante, dopo alcune prestazioni con luci ed ombre, ad una difesa non sempre attenta, ma comunque in buona condizione ed agli special teams, che hanno sempre messo i nero-argento in ottime posizioni di campo; totalmente da rivedere, invece, i calci addizionali, con una statistica di 4 su 9.

In attacco una menzione speciale è dedicata all’OL Gianluca Ferrari, un rientro a tempo pieno per il forte uomo di linea ed una opzione importante in più per coach Borchini (nella foto) e per il suo reparto, ieri sera privo di due pedine fondamentali quali Bonato e Fanti; bene Tommy Monardi e la batteria di WR, con un Fontanella che pare ringiovanire ad ogni partita; molto bene i corridori, con Il FB Trenti, sempre preciso nelle esecuzioni, siano queste corse, ricezioni o blocchi, con Michele Piazza, ancora a segno con una splendida corsa laterale. Straordinario più che mai il # 33, Alessandro Malpeli Avalli: cinque touchdown e circa 200 yards di corsa, il folletto parmigiano è ad un passo dal superare le 1400 yards in stagione, che sarebbe il record assoluto per un RB italiano, nella storia di questo sport; un traguardo prestigioso, che ad onor del vero, avrebbe già abbondantemente superato, se in molte partite, compresa questa, non fosse stato messo a riposo per gran parte del secondo tempo.

Nel complesso bene la difesa, con i DB impegnati a contrastare le giocate del bravissimo QB dorico e contenere la batteria di ricevitori di Ancona, tra i quali spicca sempre il talentuoso Marchini, autore di alcuni splendidi catch e poi protagonista di uno meraviglioso duello con Diaferia, per l’occasione spostato a CB da coach Zardin.

Sono sicuramente più soddisfatto dell’anno scorso – dice scherzosamente il presidente Tira -. La squadra mi è piaciuta per attitudine mentale ed intensità, stiamo arrivando agli scontri decisivi e settarci sul giusto livello di concentrazione ed impegno, è fondamentale. Ora conquistiamo la semifinale in casa e solo poi penseremo ai playoff”.

ufficio stampa panthers

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, football, IFL, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...