Campionati Svizzeri: Lucerna sale in NLA

La vittoria arriva a 8″ dalla fine, e i Lions si aggiudicano uno spareggio-promozione al cardiopalma

lions-lucafCambio in NLA, retrocede il team universitario di Losanna, il LUCaf, e sale quello di Lucerna, i Lions. L’incontro è filato via liscio, seppur con qualche “scaramuccia” dovuta più allo stress che ad altro, comunque subito placata dalla crew arbitrale. Le due formazioni si sono alternate al punteggio fino alla fine, dando vita a un incontro davvero spettacolare e mai scontato.

Aprono le marcature i padroni di casa con Roland Eicher (corsa 10yds) che conclude un drive inziato con una bellissima ricezione del TE Marco Clavadetscher (18yds). Tempo di rimettere in gioco il pallone che Losanna prima pareggia con una bellissima corsa di Anthony Gardner, e poi sorpassa con l’addizionale di Selim Carrel. Sotto 7-6 i padroni di casa faticano a carburare con l’attacco. Meno male che ci pensa la difesa a metterci una pezza, nella fattispecie con il LB Jason Botes, che placca il forte runner losannese Michael Noué, che dopo la botta resterà a riposo per una buona mezzora, facendogli commettere anche un pesantissimo fumble in redzone.
Da quel turnover ripartirà l’attacco di casa che concluderà la sequenza dei down con una corsa da 1 yd ancora di Roland Eicher per il 12-7. Pronti? Via. Kickoff e qualche azione ed ecco che ancora Gardner che ringrazia e riporta avanti gli ospiti 13-12. Prima del termine del quarto ancora due segnature: sempre prima Lucerna, con una corsa di Bojan Spasic trasformata da due punti dal qb Michael Allgäuer, e poi con unlancio di Gardner per Benjamin Favre, che il #4 in maglia biancorossa trasforma in una splendida galoppata fino in end zone. Niente da fare con la trasformazione (ancora con un lancio per Favre) e parziale sul 20-20.

Su questo punteggio si andrà avanti fino a circa 3 minuti dalla fine, quando nell’ultimo periodo, il kicker losannese Selim Carrel, su un quarto e goal con snap sulle 8 yards, calcia il field goal che vale il 23-20 per la gioia dei biancorossi. A questo punto Delmus Pinkston, il coach dei padroni di casa, deve tirar fuori dal cilindro qualcosa: ci provano con trick play e reverse, ma la difesa ospite fa buona guardia e non fa avanzare l’offense biancoblu. Con pochissimo sul cronometro, due corse esterne fermano il tempo e avvicinano i Lions alla goal line: Lars Keck, con 24 secondi sul cronometro, con una corsa nel mezzo, segna il td (che con la preziosissima trasformazione da due di Alain Enz, del 28-23.

Con 24 secondi a disposizione Losanna tenta tre lanci: due incompleti e uno, a 8 secondi dal fischio, intercettato dalla safety Romano Zanella che consegna il pallone all’offense di casa. Schierata in victory formation, Allgäuer si inginocchia e regala ai Lions la promozione in NLA.

american football news

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, football, News, safv e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...