I Guelfi “danno i numeri”

Analisi a tutto campo della stagione 2014 del team fiorentino che conferma Paciarioni anche per il prossimo campionato

GUELFI_2014I giochi sono fatti, saranno gli Elephants Catania e i Grizzlies di Roma a contendersi il Titolo nella finalissima del Campionato Nazionale di Seconda Divisione domani a Mirano (diretta streaming su http://www.islandersvenezia.com).

I Guelfi Firenze purtroppo sono rimasti esclusi dai playoff, per la prima volta nella loro storia. Vista così, si potrebbe certo essere preoccupati per le future ambizioni del team fiorentino ma, se si approfondisce l’analisi, i numeri delle statistiche ci danno nuove prospettive e lasciano ben sperare.
La squadra di coach Filippo Paciaroni ha concluso la stagione regolare con il quarto attacco per numero di yardes totali guadagnate e con la prima difesa per il totale di yardes concesse nonostante un calendario decisamente difficile visto il doppio confronto con i finalisti e campioni in carica dei Grizzlies, i semifinalisti Hogs Reggio Emilia e i mitici Barbari Roma, 4 volte Campioni tra il 2008 e il 2012. Questo non vuol certo dire che nella prossima pre season I Guelfi si debbano accontentare di questi numeri visto che comunque i punti sui quali poter migliorare ulteriormente non mancano.

In attacco, se il gioco aereo con Arcangeli, secondo tra i quarterbacks, e i ricevitori nazionali De Vitis e Bardini, primo e secondo nella classifica per numero di ricezioni a partita, è stato decisamente di ottimo livello, non possiamo dire lo stesso del gioco di corse con l’attacco viola solo intorno alla ventesima posizione. Su questo aspetto c’è da lavorare sulla crescita di un running back e di un fullback in grado di sostenere un gioco di corse più costante e produttivo. In questo senso si sono avute delle buone indicazioni dal giovane Federico Carboni, classe 1994, che ha fatto vedere buone cose in varie occasione anche se poi è stato fermato da un infortunio nel finale di stagione.

Da sottolineare l’ottima annata di De Vitis arrivato secondo, dietro al solo Di Giorgio dei Barbari Roma, nella classifica All Pourpose che prende in considerazione tutte le yardes guadagnate su corsa, passaggio e vari ritorni. In questo il giovane fiorentino classe 1994, ha saputo far meglio di uno dei veterani più rappresentativi del team viola, Gianluca Mannatrizio, che a discapito dell’età, ha messo in cascina tantissime yardes giocando spesso sia in attacco che difesa.

Abbiamo detto della buona prestazione del reparto difensivo che ha comunque ulteriori margini di miglioramento sulle coperture contro il gioco di passaggi e nel difendere con le spalle al muro. Quando i fiorentini, coordinati da Filippo Martelli, hanno consentito agli avversi di entrare nelle ultime 20 yardes di campo, troppo spesso non hanno saputo contenerli e impedire la segnatura. Buone le prove di Stowers, quarto per numero di placcaggi effettuati, e il capitano Christian Petrucci, sesto nella classifica dei sack e dei placcaggi per perdita di terreno. Bene anche l’altro Petrucci, Simone, con tre intercetti e vari passaggi difesi.

Coach Paciaroni, confermato Capo Allenatore anche per il 2015, commenta così: “Abbiamo un grande potenziale e siamo riusciti a fare questi numeri nonostante un calendario difficilissimo. Abbiamo giocato alla pari con i migliori team del campionato ma i margini di miglioramento sono ancora veramente ampi e speriamo di riuscire a lavorare su questi aspetti già dal prossimo settembre. Il livello del campionato è in continua crescita e dobbiamo farlo anche noi se vogliamo tenere testa ad avversari sempre più agguerriti e preparati.

ufficio stampa guelfi firenze

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, football, LENAF, News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...