I Dolphins Ancona lanciano l’azionariato popolare

Importanti novità per la squadra dorica

Dolphins Leonardo Lombardi presidente

Autunno tempo di football. Finita l’estate si torna in campo, con i Dolphins Ancona che si presentano al via della stagione agonistica 2014 / 2015 con alcune novità importanti. Facciamo il punto della situazione con Leonardo Lombardi, presidente della franchigia dorica: “abbiamo passato un’estate intensa, che ci ha portato a considerare molto bene il percorso fatto negli ultimi anni. Mentre da una parte siamo molto soddisfatti per aver proseguito la storia ultra-trentennale dei Dolphins, militando in Serie A, raggiungendo le semifinali scudetto nel 2013 e partecipando ogni anno al campionato nazionale U19, dall’altra parte non ci nascondiamo che il 2014 non è stato soddisfacente, per molti motivi. Troppi infortuni, risultati sportivi sotto le aspettative e una gestione societaria troppo incentrata sempre sulle stesse persone. Quindi abbiamo varato un programma di rinnovamento totale della compagine societaria. Prima di tutto coinvolgendo diversi ex giocatori degli anni storici del football italiano e diversi amici dell’entourage, come i genitori di attuali giocatori. Abbiamo aumentato la base associativa e reso ancora più stabile e solida la società, con un direttivo più ampio. Da oggi invece parte la fase pubblica di “azionariato popolare”, in cui coinvolgeremo anche semplici tifosi e appassionati, che potranno diventare a tutti gli effetti “comproprietari” della squadra, come avviene per importantissime realtà a livello mondiale. Famosi gli esempi di Barcellona, Real Madrid e Bayern Monaco nel calcio, per non parlare dei Green Bay Packers nel football americano, squadra posseduta da oltre 364.000 proprietari.
Ultimo tassello estivo è stato il fortissimo impegno di promozione della nuova realtà presso l’imprenditoria locale, per garantire la necessaria base di collaborazioni e sponsorizzazioni che concretizzeremo e annunceremo nelle prossime settimane”
.

L’obiettivo ora è di lavorare per programmi pluriennali, con un focus sulle giovanili, sui programmi scolastici di promozione del football americano, sulla collaborazione con le squadre di flag della città e sulle risorse proprie, per evitare di dover ripartire da capo ogni anno. Nelle prossime settimane verrà definito il lato tecnico della formazione senior, in primis il coaching staff e successivamente i giocatori americani selezionati per la prossima stagione IFL 2015, mentre la preparazione atletica e tecnica riprenderà nel mese di ottobre.
Per quanto riguarda invece le nuove leve, è stato confermato il coaching staff della giovanile dello scorso anno, con Stefano Zaini capo allenatore, coadiuvato per la difesa da Stefano Paolucci (defensive linemen e linebackers) ed Enrico Marasca (defensive backs) e per l’attacco da Giuseppe Alpini (runningbacks), Sergio Moretti (quarterbacks e ricevitori) e le new entry Andrea Polenta (offensive linemen) e Stefano Serafini, ex giocatore dei Towers Bologna recentemente trasferitosi nelle Marche.

Si prospetta un campionato molto interessante. Non sappiamo ancora i gironi, ma siamo felici che nuove squadre si sono iscritte nella nostra zona, tra l’altro allenate da colleghi e amici come i Crabs Pescara e i Titans Romagna. Rispetto lo scorso anno abbiamo perso diversi giocatori importanti come Marcin Osumek per motivi di età e Riccardo Petrilli, che sta frequentando il 4° anno di liceo nel New Hampshire e si è già conquistato un posto nel varsity team dei “Merrimack Tomahawks” (la formazione composta dai giocatori più esperti e performanti della propria scuola, ndr). A lui facciamo il più grande in bocca al lupo per la stagione che comincerà proprio questo venerdì 5 settembre. Inoltre, Mattia Di Silverio e Daniele Schiavone, provenienti da Pescara che quest’anno giocheranno nei Crabs. Comunque siamo ripartiti all’inizio dell’estate con il reclutamento e la preparazione atletica e abbiamo alcuni nuovi giovani già promettenti. Diversi di loro sono troppo giovani per l’Under 19, stiamo quindi organizzando anche dei bowl e delle partite a livello Under 16 perchè anche loro abbiano la possibilità di incrociare i caschi e fare esperienza“.

Gli allenamenti dei giovani delfini si svolgono al campo Giuliani di Torrette tutti i lunedì, mercoledì e venerdì dalle 20 alle 22 e sono aperti a tutti i ragazzi che abbiano superato i 14 anni di età.
Da ricordare infine l’iniziativa estiva voluta e organizzata da alcuni ex giocatori ed ex dirigenti dei Dolphins che ha visto nascere il 1° Dolphins Memorial a luglio, evento celebrativo per ricordare i diversi giocatori venuti a mancare nel corso dei decenni.

ufficio stampa dolphins ancona – foto lorenza morbidoni

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in IFL, News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...