Warriors pronti per l’U19. Per l’esordio arrivano gli Hogs Reggio Emilia

striscia warriorsDopo la pausa estiva, le formazioni del territorio hanno preparato le basi per lo svolgimento dei tornei a livello nazionale del settore giovanile.
A seguito delle coinvolgenti prove del Flag Football primaverile, che hanno visto i team bolognesi gettare le basi per il football di “contatto” vero e proprio, i Warriors hanno attrezzato una selezione under 19 frutto del lavoro della WTA, la scuola degli allenatori di questa disciplina ideata da Giorgio Longhi proprio nella nostra città.
I tanti ragazzi che da diversi mesi stanno lavorando con lo spirito di diventare coaches di questa disciplina, hanno avuto la possibilità di sostenere parte del corso proprio sul campo, facendo esperienza con ragazzi in “allenamento da competizione”. Da questa esigenza condivisa è nata la collaborazione tra la Warriors Technical Association (WTA) e la formazione under 19 dei giovani guerrieri.
Sabato 4 ottobre, come sempre in serata (ore 21) all’Alfheim Field di via degli Orti, i Blue bolognesi inizieranno il torneo nazionale di categoria contro un tradizionale, quanto difficile, avversario storico, quegli Hogs di Reggio Emilia, più volte avversari dei bolognesi.
Il capo allenatore bolognese sarà lo stesso della serie A, Mauro Solmi, detto Tex, che ha lavorato su un gruppo di una trentina di giocatori ricompresi tra i 16 e i 19 anni. Al suo fianco, immancabile come nella massima serie, ci sarà Massimo Vicinelli a guidare l’attacco dei Warriors. Con loro anche gli assistenti Lodi, Ziosi, Trepiccione, Brazzi e Cacciari, ognuno dei quali con la responsabilità tecnica di un preciso reparto, sia dell’attacco che della difesa.

Come sempre avviene in questi campionati – afferma il capo allenatore Solmiall’inizio non sai mai bene la potenzialità del tuo team. Molti giovani sono privi di esperienze di valore, altri sono in grado di sopperire con l’entusiasmo alla mancanza di conoscenza agonistica. Noi allenatori cresceremo, game by game, proprio come i nostri ragazzi. Il progetto WTA ha dato il via ad un nuovo modo di insegnare questa disciplina: applicazione e solidarietà é lo slogan della Warriors Academy dei giocatori, ed io confermo gli stessi concetti anche per gli allenatori. Sui risultati – continua Solmi – è presto per fare previsioni azzeccate, ma il buongiorno si dovrebbe vedere dal mattino, quindi sono fiducioso per questo.

Sabato 4 ottobre, ore 21, i Warriors ritornano in campo e ricomincia la lunga e difficile marcia verso i playoffs finali. Relativamente all’altra categoria, quella degli under 16, l’inizio è previsto per il weekend successivo (10/11 ottobre), ma su questo progetto stanno lavorando insieme molte persone. A giorni la presentazione di questa ulteriore avventura sportiva.

ufficio comunicazione warriors

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...