Warriors – Doves vista dalle “Colombe”.

warriors-doves under19 2014 - foto dovesSabato 18 ottobre, alle ore 16.30, sul terreno dell’ormai storico campo della “Lunetta”, si è disputato il derby bolognese Under 19, tra le due franchigie bolognesi dei Warriors e Doves. E’ dal 1983 ormai, che queste due squadre si incontrano giocando con lo stesso spirito di sempre, nonostante abbiano iniziato ultimamente un progetto comune, la B16 che ha trionfato contro i Gladiatori di Roma per 32 a 6. Il sano agonismo è stato l’attore fondamentale della partita.

L’incontro è iniziato alla grande quando sul ritorno del KO, Raffini dei Warriors, con una corsa da quasi 80 yd, evitando una serie di placcaggi, è andato direttamente in TD, sebbene poi la difesa dei Doves si sia opposta alla trasformazione. Difesa che nonostante il punteggio finale, ha svolto un gran lavoro per tutto l’incontro, arginando con tutte le forze, l’attacco meglio organizzato dei Warriors, tanto da incassare un solo TD negli ultimi due quarti. Non si può dire lo stesso dell’attacco Doves, che non è riuscito a “ girare “ come a Ferrara, facendo vedere solo pochi giochi interessanti: ricezione di Biagini, su un lancio di quasi 50 yrd del giovane QB Bolelli, portando i Doves entro le 10 avversarie; oppure due splendide ricezioni di Abdel e Mitioglo sempre su lancio di Bolelli. Gli errori sono stati molti ed hanno contribuito all’esito dell’incontro ed al punteggio finale.

I Warriors non sono più la squadra “ cuscinetto”dello scorso anno, perché hanno ricevuto fondamentali “innesti” dai Ravens e Knigths, tutti giocatori CIF9. Tra questi è emerso Roberto Raffini che ha fatto la differenza trascinando i Warriors alla vittoria, migliore giocatore in campo. Sicuramente un talento, che vedremo giocare in tutti i campionati da qui al prossimo anno. Il punteggio non ha offuscato comunque la bravura di alcuni giocatori dei Doves, anche questi veramente promettenti, come Matei, Aiello, Pasini e Longobardi.

La settimana entrante sarà sicuramente di aiuto al coach Ghirotti ed al suo Staff per risolvere i problemi, ma anche per ridare la concentrazione giusta ai propri ragazzi. Concentrazione che invece è mancata totalmente in questa partita.

Luca Rocchetti, ufficio stampa Doves

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...