Gli “orsetti” convincono. E battono la Legio XIII

gri-legio

Migliore esordio non poteva esserci, per i Grizzlies, nella loro nuova tana del C.S. Happy Fitness, ex Salaria Sport Village: nel derby under 19 contro la Legio XIII, infatti, gli orsetti regolavano gli ospiti con un convincente 34-0 mettendo così al sicuro il secondo posto in classifica, indispensabile per l’accesso ai playoff.

I primi drive dell’incontro vedevano entrambe le squadre offensive costrette al punt, ma un errore del ritornatore ospite, che riceveva male perdendo la palla, regalava ai Grizzlies un primo down sulle 14 avversarie; era il QB Richard, dopo una prima rush di 11 yards di Crocco, a siglare perforando centralmente la difesa avversaria, ed era poi De Salazar a calciare fra i pali per il momentaneo 7-0. Dopo un altro 4 & out per i legionari, ancora in meta gli orsi, a 2 minuti circa dalla fine del primo quarto, con una corsa di 10 yards di Crocco che finalizzava un buon drive, quasi interamente impostato sulle sue stesse corse; ancora a segno De Salazar, sulla trasformazione al piede, per il momentaneo 14-0. Il punteggio rimaneva poi congelato per tutto il secondo quarto soprattutto per demeriti dei reparti offensivi ed errori personali sia dei rispettivi registi, entrambi apparsi abbastanza imprecisi, che dei loro ricevitori.

Dopo il riposo di metà gara erano di nuovo i padroni di casa, ancora con una iniziativa personale di 5 yards del QB Richard, ad allungare sul 20-0; il punteggio rimaneva tale dopo l’extra point fallito da De Salazar, fino all’inizio dell’ultimo quarto quando i Grizzlies allungavano ulteriormente con una bellissima corsa di 20 yards di Arca; la successiva trasformazione su lancio di Richard per Toraldo portava lo score sul 28-0. La reazione degli ospiti, trascinati dalle corse di Guzzon, Franconieri, Antonini e dello stesso QB Grusovin, li portava ad avvicinarsi pericolosamente alla red zone dei padroni di casa, ma ci pensava l’orso Luzon Ona ad intercettare uno dei rari tentativi di lancio avversari vanificando i loro sforzi. Nel tentativo, infine, di mettere a segno il TD della bandiera l’offense dei legionari azzardava un 4° tentativo sulle proprie 5 yards ma subiva il sack di Arcioni, che riconsegnava palla alla propria offense ad una sola yard dalla goal line avversaria, permettendo così a Richard la terza segnatura personale che portava il punteggio sul definitivo 34-0.

Molte le indicazioni che scaturiscono da questo incontro, ultimo del girone di andata per i Grizzlies: da una parte la certezza che, ancora per quest’anno, la sfida per il primo posto del girone rimane affare fra i ragazzi di coach Giannelli ed i Lazio Marines; dall’altra la evidente netta crescita dei legionari, i quali, seppur ridimensionati dopo la roboante vittoria di Cagliari, mostrano grandi potenzialità in previsione futura.

Nel successivo incontro fra le rispettive under 16 gli orsetti, guidati in attacco da coach Sciortino, ed in difesa da coach Di Francia, bissano il successo dei fratelli più grandi con un convincente 32-7 che, almeno in parte, ripaga la deludente sconfitta con i Marines della settimana precedente. Per gli orsi a segno due volte Carbone e Fortunio, entrambi una volta su pass di Amodio ed una su corsa, e Battiferri su lungo lancio di Amodio, con una sola la trasformazione andata a buon fine grazie alla ricezione di Basile da Amodio. Per la Legio XIII a segno prima… quindi Annibaldi che riceveva da Grusovin il lancio per il successivo extra point.

Dopo tre partite consecutive, ed in virtù del rinvio dell’incontro di ritorno con i Crusaders Cagliari originariamente programmato per domenica prossima e rinviato per problemi nei collegamenti aerei, il prossimo appuntamento per gli under 19 sarà il decisivo derby di ritorno con i Marines di domenica 9 novembre: i laziali, forti di una differenza di 11 punti nello scontro diretto, punteranno a chiudere a punteggio pieno, dall’altra parte i capitolini sperano nel difficile, ma non impossibile, sorpasso che consentirebbe loro di approdare ai playoff da posizione più favorevole.

ufficio stampa grizzlies roma

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...