Niente da fare per i Crabs ad Ancona

I Crabs escono sconfitti 34–6 dallo scontro contro i Dolphins Ancona nella gara della quarta giornata del Campionato nazionale Under 19.

crabsAl C. S. Le Torrette, la partita si mette subito in salita per i pescaresi che, a pochi secondi dall’inizio, dopo aver perso il possesso della palla a causa di un fumble, subiscono il primo TD di giornata con una corsa delRB Selase #48. 7 – 0 con trasformazione addizionale (PAT) riuscita. Con gli abruzzesi storditi i Dolphins, compagine più esperta, non si lasciano sfuggire l’occasione per assestare un nuovo affondo ed incanalare la partita a loro favore: il QB dorico, Burattini #5, imbecca con un bel lancio il WR Soffritti #28 che sigla il secondo TD per i Dolphins, con PAT successivo ancora a segno: 14 – 0. La reazione d’orgoglio dei Crabs arriva e dopo una serie di buoni e fruttuosi giochi di corsa, il QB Di Silverio #18 lancia sul WR Paolo Domenicone #87 che dopo la ricezione guadagna l’end zone, lottando contro i difensori avversari. PAT non riuscito e risultato fissato sul 14 – 6. Punteggio che accompagnerà le due squadre all’intervallo viste le ottime prove nei restanti minuti di quarto di entrambe le difese. Il secondo tempo riparte cosi come era iniziata la gara: con il secondo TD dell’anconetano Selase. Pat non trasformato e risultato sul 20 – 6. I Crabs,  rientrati in campo con ben altre speranze, questa volta non riescono a reagire e sono costretti a subire altri due TD: uno del RB Luciani #90 e l’altro del QB Burattini, con entrambi i PAT a segno.

La partita finisce 34 – 6, con un deprecabile alterco tra due giocatori in campo, arrivato sul finire di gara. Episodio certamente oscurato dallo splendido post partita offerto dai sostenitori di entrambe le squadre che hanno offerto a tutti un rifocillante rinfresco. Ora testa e muscoli al prossimo durissimo impegno: fra una settimana in casa degli Angels Pesaro. Forza giovani Crabs, il processo di crescita passa anche da queste gare.

Ufficio Stampa Pescara Crabs.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...