Domani Bologna B16 ospita i Panthers

Foto Panthers-B16Scontro al vertice nella Division C del campionato nazionale di football americano under 16: domani a Bologna si affrontano i ragazzi della B16 (il progetto nato dalla collaborazione fra Doves, Neptunes e Warriors) e i Panthers Parma.

B-16-LOGOLa partita si sarebbe dovuta disputare a Parma, ma le persistenti condizioni di maltempo che hanno colpito l’Emilia occidentale non consentono di disputare il match sul campo dei Panthers: si giocherà dunque al centro sportivo Dozza di Bologna, col primo snap previsto per le 14. Scontro delicato per la classifica: in testa al girone ci sono proprio i “cinni” di coach Labarile, con tre vittorie in altrettante partite, seguiti dai Panthers col record di 2-1 (chiudono i Gladiatori Roma, 0-4). All’andata si sono imposti i bolognesi, in un match tiratissimo che li ha visti prevalere 32-30: un’altra vittoria garantirebbe loro il primato e una seconda trasferta nella Capitale per il via della fase a orologio, mentre se i parmensi dovessero vincere con uno scarto superiore ai due punti conquisterebbero anche il momentaneo primo posto.

“La partita è apertissima – spiega il dirigente B16 Stefano Capellie sarà in bilico fino alla fine, ma vedo molto entusiasmo nei nostri ragazzi, consapevoli della loro forza e determinati a raggiungere l’obiettivo. Sanno che non sarà affatto facile, ma la mentalità con cui stanno affrontando il campionato è quella giusta”.

Coach Tommaso Labarile commenta così la vigilia del match under 16 fra Panthers Parma e B16 Bologna: “L’atmosfera è elettrica dato che questa partita rappresenta il giro di boa del campionato (finisce la prima parte della regular season e poi si passa alla fase ad orologio) e in caso di vittoria saremmo matematicamente qualificati per i playoff, mentre in caso di sconfitta si rimetterebbe tutto in discussione e dovremmo andare a vincere a Parma il prossimo weekend. Abbiamo un paio di infortuni, ma la voglia è tanta e ce la giocheremo fino in fondo. I Panthers hanno un buon passing game, ma proveremo a prendergli le misure, cercando di evitare col nostro attacco errori e turnovers“.

Dario Giordo, ufficio stampa B16 – foto Giulio Busi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 2014, Cif9, cifaf e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...