Gli Islanders Venezia di nuovo a Mirano per la stagione 2015

festa islandersIl campo di Via Matteotti, casa del Mirano Rugby 1957 sarà di nuovo il palcoscenico delle partite casalinghe della squadra blu-teal, che verranno giocate sempre di sabato con inizio ore 20.30. Si aspettano invece le comunicazioni ufficiali degli altri team per le partite in trasferta.

Nel dettaglio, la stagione degli Islanders, inseriti nel Girone D del campionato nazionale FIDAF di Seconda DIvisione (5 squadre, gare di andata e ritorno) , con Cavaliers Castelfranco, Draghi Udine, Muli Trieste e Saints Padova, inizierà sabato 28 febbraio, con il “Fabio Baggio Game Day” manifestazione che gli Islanders Venezia associano dallo scorso anno alla prima partita casalinga della stagione nel ricordo dell’ex giocatore veneziano scomparso nel 2013. Ospiti i Draghi Udine, che lo scorso campionato rifilarono due pesanti sconfitte ai ragazzi del presidente Maina, compromettendo il cammino ai playoff. Grande concentrazione da subito, quindi, che servirà ad affrontare anche il secondo impegno casalingo, sabato 7 marzo contro i Cavaliers di Castelfranco del nuovo Head Coach danese Kim Ewe´. Prima trasferta del 2015 (week end del 28-29 marzo) e ritrovato derby con i cugini Saints Padova, finora sempre usciti sconfitti dagli scontri ufficiali con i veneziani. Dopo la pausa Pasquale, il mese di aprile vedrà gli Islanders scendere in campo di nuovo in trasferta a Trieste (week end del 11-12 aprile), poi in casaper il ritorno del match contro gli stessi Muli (sabato 18 aprile) e di nuovo in trasferta sul campo di Castelfranco (week end del 25-26 aprile). A chiudere la stagione regolare altri due incontri, derby in casa con i Saints Padova (sabato 16 maggio) e trasferta a Udine (week end del 23-24 maggio).

Una stagione regolare ricca di scontri interessanti e sulla carta dal risultato non scontato , dove i riflettori saranno puntati su una squadra veneziana, che dopo l’ addio di Coach Kreamer, dovrà dimostrare di avere assimilato a pieno gli insegnamenti del tecnico statunitense . Proprio per questo l’obbiettivo rimane la qualificazione ai playoffs, che segnerebbe la quarta partecipazione alla post season in cinque anni di attività, dopo il passo falso della scorsa stagione

La riorganizzazione tecnica della squadra, in attesa dell’ufficializzazione dello staff, è andata a braccetto con la volontà della dirigenza di riproporre durante le partite casalinghe il format “Football for Fun”, messo in piedi per l’organizzazione dell’Italian Bowl organizzato proprio dagli Islanders nello scorso giugno a Mirano. Musica, stand di merchandising, performance musicali live e Dj set, spettacoli pirotecnici, punti di ristoro sempre aperti, mascot e coreografie delle Teals, le cheerleaders blu-teal permetteranno al pubblico di poter assistere ai match casalinghi immersi in uno spettacolo a 360 gradi, in un’esperienza che cercherà di coinvolgere sempre di più il “12esimo uomo” come parte integrante della squadra.

Quest’anno sarà un ulteriore anno di passaggio e per meglio dire di crescita di tutti i settori della nostra associazione” commenta Stefano Nerozzi, “ I cambiamenti portano sempre degli scompensi ma sono sicuro che i giocatori e gli allenatori faranno il possibile e anche di più per arrivare ai Play Off. Play Off che l’anno scorso abbiamo mancato per solo due punti… e allora quale miglior modo di iniziare questa stagione se non quella di batterci in casa contro l’unica squadra che l’anno scorso ci ha battuto due volte?!

ufficio stampa islanders
[riproduzione riservata]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...