Dragons Salento, i progetti per il 2015

Prosegue senza sosta il lavoro dell’associazione Salento Dragons per sviluppare e promuovere sul Territorio attività sportive e sociali dedicate a ragazzi e ragazze.

Salento Dragons_2
Patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Lecce sarà presentato nei prossimi giorni negli istituti scolastici della Città il Progetto Salento Dragons Academy che introdurrà nelle scuole la pratica del football americano, ma non solo. “Vorremmo porre le basi per lo sviluppo di un percorso sportivo-didattico utilizzando il football americano come elemento cardine per la crescita del bambino – commenta il presidente Dragons Danilo PelusoInsieme al nostro settore Under 16 in forte crescita, riteniamo che il football americano sia lo sport ideale per far emergere capacità quali leadership, lavoro di squadra, ragionamento logico, ragionamento astratto, adattamento all’imprevisto. Il lavoro svolto in campo verrà accompagnato da un lavoro in aula, che tenderà a dare ad ogni bambino la possibilità di accrescere la propria cultura con lezioni di lingua inglese e la cura del proprio corpo con altre lezioni specifiche, oltre all’etica sportiva, utile per la formazione dell’individuo in campo e non. Tutte le lezioni teoriche verranno tenute da docenti qualificati o da specialisti del settore. Le lezioni pratiche verranno tenute da allenatori qualificati secondo i dettami del CONI e della FIDAF, la Federazione Italiana di American Football. Il tutto in maniera gratuita”.

Per quanto riguarda la compagine Senior, invece, ieri è stato pubblicato il calendario ufficiale FIDAF delle gare del Campionato Italiano Football a 9 e, come già preannunciato da coach Gabriele Di Gennaro nelle scorse settimane, i Salento Dragons quest’anno non prenderanno parte al Campionato. Una scelta ponderata per diverse ragioni: visto anche il buon numero di nuove leve e la voglia di crescere e progredire di tutti i ragazzi (lo dimostra anche il positivo esordio in amichevole lo scorso 21 dicembre contro i Patriots Bari con una vittoria per 20-6) la società ha deciso di proseguire la preparazione tecnico-atletica e programmare una stagione 2016 più competitiva. Resta comunque in piedi la possibilità di una collaborazione dei Dragons con altri team pugliesi.
Sembrano esserci tutti i presupposti, invece, per la partecipazione delle Vibrie al prossimo campionato nazionale femminile CIFAF in partenza ad aprile. Le ragazze continuano la preparazione presso il campo comunale di Surbo in attesa dell’uscita del calendario delle gare. Essendo ancora l’unica formazione femminile attiva al Sud il ‘rischio’ è quello di dover affrontare lunghe trasferte con costi elevati.
E ritorniamo al problema della carenza di sponsor, contributi importanti per far fronte ai costi di gestione. Una tra le più grandi difficoltà che una società sportiva e uno sport minore (ma che minore non è affatto!) deve affrontare ogni anno per portare avanti le proprie attività. Anche se negli ultimi anni il pubblico salentino si è dimostrato sempre più attento ed interessato alla novità sportiva del football americano, proprio nel Salento stenta invece a decollare la solidarietà delle aziende che potrebbero, anche con piccoli sforzi, sostenere le attività dell’intero gruppo che, a oggi, conta un buon numero di ragazzi e ragazze dagli otto ai quarant’ anni.

laura cardone, ufficio stampa dragons – foto R83
[riproduzione riservata]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...