Il diluvio non ferma la festa per Erika

Tanta pioggia, tanto fango, ma è stata comunque una grande festa. Le Neptunes Bologna hanno onorato anche quest’anno la loro compagna Erika Lazzari, scomparsa due anni fa, con una partita di football che ha coinvolto tante giocatrici provenienti da diverse squadre italiane. memorial erika lazzari - foto giulio busiIn campo alla Lunetta Gamberini di via degli Orti si sono affrontati ieri il Blue Team, composto dalle Neptunes rinforzate da giocatrici di Lobsters Pescara, Elfe Firenze, Sirene Milano e Jungle Queens Varese, e il White Team, formato da Red Rogues Sarzana e Fenici Ferrara. La partita è stata vinta dal White Team 14-12, grazie a due touchdown su corsa realizzati da Matilde Cavellini delle Red Rogues (con due extra point validi), l’ultimo segnato a meno di un minuto dalla fine della partita. In mezzo, due touchdown di Erica Nicola, runningback delle Sirene Milano, che hanno dato il momentaneo vantaggio al Blue Team dopo l’iniziale 7-0 delle avversarie.

Nonostante le condizioni climatiche e del terreno di gioco quasi impossibili, non sono mancati spunti interessanti di gioco. Ma per una volta non contava il risultato, quanto il puro divertimento nel ricordo di Erika. «Le ragazze hanno dato prova di grande passione è sportività – racconta la dirigente delle Neptunes Simona Venturidivertendosi e facendo divertire. Sugli spalti tanti tifosi, uniti nel ricordo di Erika e nella solidarietà. Durante l’incontro si è infatti svolta una raccolta di fondi da devolvere alla neonata Associazione Nazionale Porpora Trombotica Trombocitoprenica (ANPTT Onlus). L’obiettivo di questa giornata era ricordare Erika, a due anni esatti dalla sua scomparsa, nel modo migliore in cui lei avrebbe voluto. Grazie a tutte le società Cifaf ed alla Fidaf questo è stato possibile, e non smetterò mai di ringraziarle. Inoltre, questa giornata ha dato modo di mostrare una reale crescita del movimento femminile, trasformando quella che nel primo memorial era una semplice amichevole tra due squadre in un incontro che ha visto coinvolte atlete di tutta Italia. Una partita divertente grazie anche a tutti i coach delle varie società presenti in campo, che hanno saputo amalgamare realtà diverse nonostante il poco tempo a disposizione e le condizione del campo proibitive. Volevamo una giornata di festa per Erika e così è stato».

Dario Griodo, ufficio stampa Neptunes – foto: Giulio Busi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cifaf, football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...