Prima giornata di Terza Divisione: i Red Jackets si confermano

Prima giornata di grandi emozioni nel campionato di III Divisione, che si preannuncia sempre più interessante.

madbullspatriotsNon sono mancate le sorprese, come la sconfitta degli Sharks Palermo a Catanzaro, dove gli Highlanders hanno meritato il successo grazie a una grande prova della difesa. 14-7 il punteggio finale. Difesa decisiva anche per i Blitz San Carlo, che superano gli Hammers grazie a un fumble nelle proprie 20 yards col punteggio in parità, cui segue un’azione offensiva con touchdown e trasformazione da due punti.

La lunga trasferta non frena i Sentinels Isonzo, che vincono 24-6 in casa dei rinnovati Jokers Pesaro, che riescono a tenere la partita in equilibrio solo nelle fasi iniziali. Bella prestazione degli Achei Crotone, che superano gli 82ers Napoli 34-13, e dei Gorillas Varese, che infliggono un 38-0 agli esordienti (ma comunque positivi) Sirbons Cagliari. I Goblins Lanciano, più forti delle assenze, superano i Bucks Brindisi, come fanno i Wolverines Piacenza contro dei Vipers Modena molto determinati. Prova convincente dei Gladiatori Roma, che iniziano con una sonante vittoria (42-0) sui Crabs Pescara, mentre i Veterans Grosseto faticano per avere ragione dei White Tigers Massa e hanno un bel da fare prima di incanalare la partita sul binario a loro favorevole per il 35-14 finale. Successo esterno per i 65ers Arona a Gallarate e per i Knights Persiceto a Imola. Il 58-0 inflitto ai Ravens sa di “vendetta” per la sconfitta nei playoff dello scorso anno. Larga vittoria anche per i Chiefs Ravenna sui Berserk.

Il campionato s’era aperto sabato con un gran derby tra Mad Bulls Barletta e Patriots Bari in una gara combattutissima e dominata dalle difese. Alla fine, l’ha spuntata Barletta col punteggio di 7-3. I Red Jackets Sarzana superano agevolmente gli Etruschi Livorno con una prestazione incoraggiante che fa intravedere anche margini di crescita da parte dei campioni in carica. Derby umbro agli Steelers, che vincono a Perugia, gara emozionante tra Predatori Golfo del Tigullio e Pirates Savona. I secondi iniziano meglio, poi i Predatori prendono il sopravvento e resistono al ritorno dei Pirates. Decisiva la prova impeccabile dello special team, che ha prodotto due field goal, tre trasformazioni e un punt recuperato.

I Risultati
Mad Bulls Barletta-Patriots Bari 7-3
Grifoni Perugia-Terni Steelers 6-42
Red Jackets Sarzana-Etruschi Livorno 40-7
Predatori Golfo del Tigullio-Pirates Savona 27-20
Gorillas Varese-Sirbons Cagliari 38-0
Jokers Fano-Sentinels Isonzo 6-24
Highlandes Catanzaro-Sharks Palermo 14-7
Ravens Imola-Knights Persiceto 0-58
Berserks Riolo Terme-Chiefs Ravenna 7-55
Achei Crotone-82ers Napoli 34-13
Hammers Monza Brianza-Blitz San Carlo 6-14
Gteam Oratorian Gallarate-65ers Arona 0-29
Wolverines Piacenza-Vipers Modena 33-12
White Tiger Massa-Veterans Grosseto 14-35
Goblins Lanciano-Bucks Brindisi 14-0
Gladiatori Roma-Crabs Pescara 42-0

ufficio stampa fidaf – nella foto una fase di Mad Bulls – Patriots (antonio nuzzo)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...