Storms, la tempesta non “dura”

storms-seahawks 2015

Bello ma sfortunato l’esordio degli Storms Pisa nel campionato di seconda divisione. I toscani  soccombono 12 a 9 contro i Seahawks Bologna dopo essere stati avanti 9-0 fino all’inizio dell’ultimo quarto.

La cronaca: prima della partita spettacolo musicale della scuola di Michele Del Pecchia ed esibizione delle Z-Cheers, corpo di ballo di zumba che già da due anni segue gli Storms, davanti ad oltre 250 persone che hanno riempito le capienti tribune dello stadio Giovanni Bui di San Giuliano Terme. Alle 15, dopo l’Inno italiano, inizia la partita.

Primo quarto dominato dalle difese, ma quella pisana non si accontenta di fermare l’attacco emiliano ma trova il modo di segnare con una safety. Ancora predominio difesa nel secondo quarto, ma l’attacco pisano inizia finalmente a muovere la palla e a metà quarto quando la difesa Storms provoca un fumble che consente di ripartire in una situazione favorevole a 30 yards dal touchdown, l’attacco capitalizza: prima un lancio del qb Fedeli viene ricevuto a una yards dalla meta da Caporale, ed è poi lo stesso Fedeli ad entrare in area di meta per il primo storico tuochdown Stors nel football a 11; con la trasformazione da 1 di Giannoni si va all’intervallo sul punteggio di 9-0 Storms.

Il terzo quarto continua a vedere le difesa dominare e quando si entra nell’ultimo quarto di gioco si inizia a pensare che gli Storms che l’abbiano quasi fatta; ma nel football mai abbassare la guardia e la squadra allenata dal coach americano Mel Galli in un amen ribalta la partita grazie ad un gioco fatto di lanci, intervallato da un intercetto sanguinoso per i giallo blu pisani. La reazione disperata pisana porta i giallo blu vicini ad una clamorosa rimonta, ma l’ultimo lancio della disperazione viene intercettato, dando ai bolognesi il 12 a 9 definitivo .

Alla fine grande recriminazioni da parte pisana ma anche la consapevolezza che questi ragazzi hanno dimostrato che già da quest’anno possono dire la loro in una categoria nuova e competitiva. Un doveroso ringraziamento alle Lilt, associazione che da anni si occupa della ricerca sui tumori femminili, che è stata presente con un suo stand. Prossimo impegno sabato 14 marzo contro i favoritissimi Guelfi Firenze, la vera favorita del girone e una delle pretendenti alla vittoria finale; inizio manifestazione alle 20 con cantanti e ballerine ed alle 21 lo spettacolo agonistico.

alessandro toni, ufficio stampa storms – foto: Francesco Batoni

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...