Seamen-Lions: sabato prossimo spettacolo al Vigorelli

Cavallini

Ventisei anni dopo le luci del Vigorelli si accendono per accogliere una grande classica del nostro football.
Correva infatti il 1989, più precisamente il primo aprile, quando Seamen e Lions si affrontarono per l’ultima volta a Milano, un istante prima che Bergamo intraprendesse la strada che l’avrebbe portata a vincere dodici titoli nazionali e tre continentali e i Marinai fossero inghiottiti dai flutti dell’oblio dai quali sarebbero, in realtà, riemersi più forti di prima. Venuto meno il confronto degli anni novanta il match con gli orobici riveste oggi un peso notevole nell’economia della prima divisione, vuoi perché le protagoniste hanno raggiunto le semifinali nella scorsa stagione, per la Milano blue navy solo croce via per il tricolore, vuoi perché i relativi roster hanno subito un ulteriore ritocco in termini di qualità.

Non traggano dunque in inganno le sconfitte del debutto. Seamen e Lions avranno modo di recitare un ruolo importante fermo restando che l’attuale assetto del campionato, organizzato con i gironi geografici, finirà per lasciare fuori dalla porta dei play off qualche squadra di grido, fattore che fin dalla seconda giornata di campionato deve essere tenuto in debita considerazione. L’atterraggio di Jonathan Dally nel Bel Paese muta le economie
dell’attacco milanese che sabato sera avrà a disposizione tutti gli effettivi per gridare al vento tutta la rabbia di una partita, quella d’esordio, nata storta e finita peggio, che potrebbe divenire il catalizzatore di una reazione che l’anno passato culmino’ in undici vittorie consecutive. Davanti ci saranno i Lions, squadra tosta e ben organizzata, anch’essa sconfitta alla “premiere” da un’altra corazzata, i Giants, in un raggruppamento dove la parola Cenerentola non ha senso. Messa in bacheca la nuova sponsorizzazione, l’ultima in ordine cronologico, della Cisalfa, marchio per l’abbigliamento sportivo che non ha certo bisogno di presentazioni, i “Marinai” hanno passato una settimana all’insegna dell’analisi, chiamiamolo pure esame di coscienza, per ripartire col piglio giusto e dare ai propri tifosi un risultato in linea con le aspettative e il tricolore appuntato sul petto.

A contorno dell’evento non mancheranno il consueto speakeraggio, buona musica rock, come la partnership con Virgin Radio esige e l’immancabile spettacolo delle cheerleaders. Il match sarà trasmesso la settimana successiva da Rete 55, televisione regionale che, visto il successo del 2014, ha deciso di riproporre tutti gli impegni casalinghi dei campioni d’Italia. Sabato 14 marzo, ore 18.00, Velodromo Vigorelli Seamen Milano VS Lions Bergamo.

roberto rizza ufficio stampa seamen milano – foto dario fumagalli

piede di pagina

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...