Aquile sconfitte, ma squadra in crescita

aquile ferrara - caschiFinalmente una buona partita quella disputata domenica al Mike Wyatt Field dalle Aquile contro gli imbattuti Marines, squadra capolista del girone sud dell’IFL. Purtroppo però, nonostante una prova maiuscola della difesa estense, i cronici problemi di produttività offensiva hanno impedito di capitalizzare le 4 palle recuperate ed alla fine la vittoria è andata alla squadra capitolina.

Iniziano bene i Marines, segnando subito al primo drive della partita trasformando da due punti, ma le Aquile replicano con una corsa di Perkins che trasformata da Garbini fissa il punteggio sul 7 a 8. A questo punto la difesa ferrarese sale in cattedra, con un efficacissimo Vito de Marco a maltrattare i ricevitori avversari, un Pizzuto indemoniato a placcare i corridori ed a creare fumble, e con la linea di difesa, con Fondi, Pulzato e Vuch, a mettere in grandissima difficoltà la monumentale linea d’attacco laziale, costringendo il QB Dodd a lanci affrettati ed imprecisi. Purtroppo sull’ultimo gioco del secondo quarto a tempo scaduto arriva comunque una seconda segnatura ospite, e si va all’intervallo sul 14 a 7.
Nel secondo tempo la difesa riprende a martellare, ed un violento sack del RB Roma, schierato anche in difesa, provoca un altro cambio di possesso, che l’attacco riesce finalmente a capitalizzare con un preciso lancio di Scaglia per Turrini; meta trasformata sempre da Garbini per il 14 pari.
Ed il punteggio, grazie alla solidità della granitica difesa delle Aquile, rimane tale fino a meno di 4 minuti dalla fine, quando, complice la stanchezza per il troppo tempo trascorso in campo, gli estensi sono costretti a cedere all’attacco dei Marines, che porta la partita sul 22 a 14. L’attacco, inconcludente, ridà la palla agli avversari, che volendo consumare il poco tempo rimasto, si affidano alle corse dell’altro USA Miller, monumentale defensive end. Quest’ultimo, con due corsa di pura potenza, si mangia il campo e fissa il definitivo 30 a 14 ospite.

Peccato perdere partite così – commenta il Presidente Ferrandinoma rimango convinto che le Aquile si siano dimostrate più squadra dei Marines, per cui sono più che fiducioso sul prosieguo della stagione, anche perché le due squadre più forti le abbiamo già affrontate, e domenica a Napoli incontreremo una formazione sicuramente alla nostra portata“.

matteo provasi, ufficio stampa aquile ferrara – foto: matteo masotti

piede di pagina

b

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...