Islanders a Padova. Obiettivo: confermare il primo posto

islanders-saints

Dopo due settimane di pausa, gli Islanders Venezia si rituffano nel campionato di II° Divisione con la prima trasferta stagionale, a Padova per il derby contro i Saints. Dopo le due vittorie casalinghe ai danni di Draghi Udine e Cavaliers Castelfranco, domenica 29 marzo al «Plebiscito» di Padova (inizio ore 14.30), i ragazzi di coach Annibale cercheranno la terza vittoria consecutiva, che consentirebbe di blindare il primo posto nel Girone D tenendo a distanza Cavaliers e Muli (entrambe fin qui con un record di 2 vinte 1 persa): un eventuale risultato positivo, combinato con un eventuale passo falso dei trevigiani – impegnati domenica sul difficile campo dei Draghi – e sfruttando il contemporaneo riposo dei triestini, metterebbe infatti ulteriore margine sulle dirette inseguitrici, impostando al meglio il prosieguo della regular-season.

 

Le due squadre. Gli Islanders arrivano al derby con un roster completo e forti della convincente vittoria (23-13) sui Cavaliers Castelfranco: le due successive settimane di pausa hanno inoltre consentito di recuperare alcuni infortunati e di riordinare le strategie sia offensive che difensive. Piccolo infortunio extracampo  per il runningback Canal, già recuperato. Al contrario, i Saints, sono reduci dalla sconfitta 27-15 proprio contro i Cavaliers, in una partita in bilico fino all’inizio del terzo quarto. La formazione patavina non ha fin qui ancora vinto un partita, avendo perso anche la prima uscita stagionale con i Muli (20-12). Guidati dall’head-coach Matteo Turato, i Saints possono contare in cabina di regia sull´esperienza del quarterback Amedeo Sabbadin, supportato dai ricevitori Giustozzi e Petrolati. In difesa, occhi puntati su Donati e sui senatori Zecchini e Borgato

 

Precedenti. Quinto derby ufficiale tra le due venete, con precedenti tutti a favore dei veneziani che, negli ultimi due incontri datati LENAF 2013, si imposero sia al comunale di Mirano per 28-13 sia a Padova con un rotondo 18-0.

 

I commenti. «Le due settimane di stop ci sono servite per rivedere a fondo le cose sbagliate durante le prime due gare di campionato– l’analisi del coach isolano Annibale –.purtroppo le condizioni meteo , gli impegni lavorativi e qualche assenza di troppo non ci hanno fatto lavorare come volevamo. Durante quest’ultima settimana dovremmo correre per recuperare il tempo perduto. Siamo primi nel girone e i ragazzi sanno quanto importante potrebbe essere una vittoria, ma i Saints sono una squadra in costante evoluzione e se il quarterback Sabbadin è in giornata, dovremo fare particolare attenzione in difesa dove dovremo aumentare intensità e compattezza. Penso comunque che sarà una bella partita, perché il derby contro i Saints rappresenta uno degli appuntamenti più importanti della stagione.”

ufficio stampa islanders – foto mgphotographer

piede di pagina

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...