Seconda Divisione, cinque squadre a punteggio pieno

hogs re - usfidafCinque squadre a punteggio pieno al termine della quinta giornata del campionato di II Divisione. Oltre a Elephants e Guelfi, che in questo turno hanno riposato, hanno confermato la loro imbattibilità anche Islanders, Blacks e Hogs. Questi ultimi sfidavano un’altra formazione che alla vigilia aveva il record immacolato, cioè i Bengals Brescia, e hanno saputo cogliere una vittoria che alla lunga potrebbe valere doppio. 33-21 il punteggio finale a favore della squadra reggiana, che ha vinto sulla lunga distanza una partita che è rimasta in equilibrio fino a metà gara, quando grazie ai touchdown di Viviane e Cristiano per i bresciani, gli Hogs erano avanti di un solo punto (14-13). Il secondo tempo invece è stato dominato dai padroni di casa, che con tre segnature consecutive si sono portate sul 33-13 e solo allora hanno concesso l’ultimo touchdown ai Bengals con Turotti. L’altra gara del girone invece vedeva sfidarsi due compagini ancora ferme a quota zero vittorie, quota dove restano i Redskins Verona, sconfitti dagli Hurricanes Vicenza 14-28 al termine di una partita non meno intensa rispetto allo scontro diretto tra le prime due della classifica. Hurricanes avanti 7-0 al termine del primo quarto, equilibrio assoluto al termine del secondo: 14-14. E’ poi nella ripresa che la formazione vicentina costruisce la sua preziosa vittoria.
Resta immacolato il record dei Blacks Rivoli, che colgono la loro quarta vittoria su quattro partite contro i Frogs Legnano, bravi comunque anche loro a resistere fino a metà gara. 7-0 per i Blacks al termine del primo periodo, 14-7 dopo il secondo, finché i piemontesi non riescono a trovare l’allungo decisivo. Nella gara che metteva in palio il secondo posto nel girone, i Blue Storms Busto Arsizio vanno a vincere 15-3 in casa dei Daemons Martesana. Successo netto, anche perché il field goal dei Daemons arriva con il punteggio già sul 15-0 per la squadra ospite, che sale quindi a 3 vittorie e una sconfitta. Martesana è invece a 2 vittorie e 2 sconfitte, esattamente come gli Skorpions Varese che hanno riposato.
Soffrono, ma alla fine trovano il loro terzo successo in tre partite, gli Islanders Venezia, messi a dura prova dai Saints Padova. 14-12 il punteggio finale in una gara che comunque Venezia ha sempre condotto, chiudendo 7-0 il primo quarto e, dopo il touchdown dei Saints, portandosi sul 14-6 a fine terzo periodo. I padroni di casa però vanno a segno per il 12-14 con ancora quasi 8 minuti da giocare, senza poi riuscire a ribaltare la situazione. La difesa degli Islanders tiene e, in una gara chiusa con due touchdown per parte, la differenza sta nella precisione nei tentativi di trasformazione. Successo esterno anche nell’altra partita del girone, con i Cavaliers che vanno a vincere 40-21 a Udine indirizzando fin da subito la partita a loro favore: Il 26-7 a metà partita lasciava già poche speranze alla formazione ospitante, che tuttavia è stata brava a non mollare e ad andare a segno due volte nella seconda parte della gara, dove i Cavaliers hanno fatto altrettanto.
Per quanto riguarda il girone A, i Cardinals ottengono una vittoria dal forte peso specifico sui Barbari Roma Nord, perché con questo risultato la formazione di Palermo si porta a 2 vittorie e una sconfitta, esattamente come i capitolini, che tuttavia avevano chiuso il primo quarto in vantaggio 7-0. E’ nel secondo che i Cardinals ribaltano la situazione, portandosi all’intervallo avanti 14-7. I Barbari rientrano in partita, vanno in touchdown ma falliscono la trasformazione (14-13) per poi cedere alla lunga distanza fino al 41-13 finale. Prima vittoria per i Crusaders Cagliari, 43-7 ai danni della Legio XIII, che invece resta ferma a zero vittorie. E’ una corsa di Pili a sbloccare la situazione nel primo quarto, chiuso sul 7-0 per i sardi, che allungano grazie a Pisu, ancora su corsa. Risposta della Legio XIII ma poi touchdown di Bonifacio su passaggio di Ruggiu e a metà gara la partita è già indirizzata col punteggio sul 21-7 per i sardi. Sono ancora Pisu (2 volte) e Pili a realizzare i touchdown che rimpinguano il punteggio.
Infine, nell’unica gara in programma per il girone B, gli Angels Pesaro battono gli Storms Pisa in un match davvero particolare perché fermo sullo 0-0 fino al termine del terzo periodo. Succede tutto nell’ultimo quarto, con gli Storms in vantaggio grazie alla segnatura di Bisso e poi la rimonta degli Angels.

Il campionato di II Divisione ora si ferma per le festività pasquali, con l’eccezione della partita tra Elephants Catania e Crusaders Cagliari, che scenderanno in campo sabato prossimo alle 12 al Santa Maria Goretti di Catania.

RISULTATI
Crusaders Cagliari-Legio XIII Roma 43-7
Hogs Reggio Emilia-Bengals Brescia 33-21
Blacks Rivoli-Frogs Legnano 35-7
Redskins Verona-Hurricanes Vicenza 14-28
Daemons Martesana-Blue Storms Busto Arsizio 3-15
Saints Padova-Islanders Venezia 12-14
Cardinals Palermo-Barbari Roma Nord 41-13
Angels Pesaro-Storms Pisa 14-7
Draghi Udine-Cavaliers Castelfranco 21-40

CLASSIFICHE
Girone A: Elephants 2-0 Cardinals, Barbari 2-1 Crusaders 1-1 Legio XIII 0-4
Girone B: Guelfi 3-0 Angels 2-1 Seahawks, Titans 1-1 Storms 0-3
Girone C: Blacks 4-0 Blue Storms 3-1 Daemons, Skorpions 2-2 Frogs 0-4
Girone D: Islanders 3-0 Cavaliers 3-1 Muli 2-1 Saints, Draghi 0-3
Girone E: Hogs 3-0 Bengals, Hurricanes 2-1 Mastini 1-2 Redskins 0-4

piede di pagina

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...