Il Blue Team Junior sfida gli USA. L’evento in diretta streaming

Raduno Italia Under 19

Torna in campo l’Italia Under 19. Per prepararsi alla gara di domenica 12 aprile contro la Spagna, che metterà in palio un posto per il Qualification Round che si disputerà a maggio in Francia (e che servirà per qualificarsi ai campionati europei di categoria che si terranno in Germania), sabato a Milano affronta la selezione americana denominata USA AFW ELITE. La partita inizierà alle 15.30 (Questo il link per la diretta streaming) e si disputerà al Velodromo Vigorelli di Milano, abitualmente teatro delle partite dei Rhinos e dei Seamen, le due formazioni milanesi che partecipano al campionato di I Divisione.

Per la formazione USA AFW ELITE la partita si inserisce in un tour culturale che li ha portati a scoprire l’arte e la storia italiana. In questi giorni, infatti, i giocatori americani hanno potuto apprezzare molte delle mete turistiche italiane più importanti, comprese Roma e Firenze. Ma si tratta di una selezione agguerrita e di ottimo livello, basti pensare che nell’ultima occasione di confronto con una nazionale di pari età europea ha battuto per due volte la Francia senza mai concedere un punto (19-0 nel 2013 e 50-0 nel 2014).

Per l’Italia Under 19 è l’inizio di un nuovo percorso, dato che l’attività della selezione Under 19 è stata rallentata dalla mancata qualificazione agli Europei 2013 a causa della mancanza di altri appuntamenti internazionali. Ma non è un percorso che inizia oggi, dato che alla guida c’è sempre coach Paolo Borchini e che per arrivare a questi appuntamenti durante l’anno sono stati organizzati una serie di raduni utili per visionare tutti gli atleti e per amalgamare il gruppo.

Queste le parole dell’head coach azzurro Paolo Borchini: “Finalmente scendiamo in campo, dopo i raduni svolti in questi mesi che sono stati molto positivi e hanno reso incoraggiante l’inizio di questo nuovo percorso. Abbiamo visionato più di 50 giocatori e già ne abbiamo opzionati alcuni per l’anno prossimo, perché sono dei classe 98. Vogliamo dare continuità alla Nazionale giovanile, dato che a causa della mancanza d’impegni internazionali per un certo periodo non c’è stata. Quindi abbiamo lavorato non solo per costruire quella che proverà a qualificarsi per gli Europei, ma anche la Nazionale Under 19 del futuro. Sabato sarà un test molto utile in vista della partita con la Spagna, ma non solo: affrontiamo una squadra molto più forte di noi, anche se composta da ragazzi che si sono visti per la prima volta domenica scorsa e che non hanno mai giocato insieme. Però penso che sia importante confrontarsi con loro, imparare dal loro modo di giocare e soprattutto vederli in faccia per prendere coscienza che questi americani in fondo non sono dei mostri”.

ufficio stampa fidaf

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...