Ai Crusaders non basta l’entusiasmo

crusaders_nuovo
Non è bastato l’entusiasmo per la prima vittoria in campionato ai Crusaders Cagliari per sconfiggere i forti Elephants Catania.
La trasferta siciliana, nonostante l’impegno messo in campo, si è conclusa con una sconfitta per 34 a 6, dovuta in particolar modo a qualche errore e ai problemi fisici di qualche Crociato. “Abbiamo incontrato una formazione in piena salute – ha evidenziato l’head coach Giuseppe Fiorito un team in un buonissimo momento di forma. La squadra catanese si è rinforzata molto dall’anno scorso. Sono arrivati due veterani che giocano nella nazionale”.
Secondo l’head coach ci sarebbe stato anche un problema nel modo in cui i giocatori hanno affrontato il match. “Noi abbiamo sofferto sudditanza psicologica – ha sottolineato – abbiamo commesso errori inusuali sia in attacco che in difesa. Abbiamo subito fisicamente la squadra di Catania che ci ha colpito duramente. Questa situazione, che ha segnato la parte iniziale del match si è fatta molto sentire nel finale dell’incontro. Abbiamo dovuto fare i conti con molti giocatori in condizioni fisiche non perfette, stanchi per i colpi subiti in gioco e acciaccati”.
L’head coach salva comunque alcuni Crociati. “In una prestazione mediocre si salvano da una parte Mattia Pisu autore dell’unico touch down su passaggio di Simone Moccia e Gianfranco Farris autore di un intercetto”. Il coaching staff e tutta la società, che si sta impegnando moltissimo investendo sulla squadra e puntando molto sui giovani e sul futuro dei Crusaders, sono sicuri che quella di Catania è stata solo una parentesi e che tutto il team cagliaritano avrà la forza e la grinta per ottenere ancora risultati importanti. Il prossimo incontro vedrà ancora come avversaria una squadra siciliana, i Cardinals Palermo. L’incontro si giocherà in casa, al campo di Monteclaro domenica alle 14. “Incontreremo una squadra molto simile a Catania – ha detto ancora Fiorito – con una linea d’attacco molto solida e valida. Sarà una bella sfida, speriamo di tornare a dare una prestazione convincente e recuperare qualche giocatore come Simone Romellini assente nell’incontro contro gli Elephants e ritrovare al 100 per cento gli altri che non hanno giocato al pieno delle loro possibilità”.

manuel scordo – ufficio stampa crusaders

 

piede di pagina

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...