Seamen Milano fanno rotta su Bolzano

Gianluca SantagostinoRotta verso l’Adige per difendere il prestigio e onorare il tricolore cucito sulle maglie.
L’incrocio con i Giants,leader del girone nord, offre ai Seamen una duplice possibilità: testare le attuali velleità di confermarsi ad alto livello e, almeno a livello teorico, ricercare la vetta della classifica. Tra le ambizioni e il risultato si frappongono numerose insidie che vanno dalla qualità dell’avversario, rinforzato da una coppia americana di assoluto valore, alla lunga lista di infortunati, se ne contano attualmente sedici, che ha falcidiato il roster blue navy. Se per Aldo Carulli e Lorenzo Vezzoli sembra preclusa ogni possibilità di far parte del match, timide speranze si nutrono per Giacomo Silvestri, reduce da una lussazione e Fabio Iannotta, con il solo Marco Aletti certo di rientrare nei giochi.
Il paziente lavoro di preparazione che Massimo Annoni ha dedicato ai defensive back, per aumentarne le prestazioni atletiche, ha come primario obiettivo quello di limitare i ricevitori innescati da Steven Adams, fulcro del gioco offensivo atesino che può vantare, come ulteriore soluzione, una buona batteria di running back tra i quali spicca l’ex varesino William Petrone. I campioni d’Italia hanno ricevuto una doppia infusione d’energia dall’ampia vittoria colta nel derby e dalla rigenerante sosta pasquale in vista di una serie d’impegni, a cominciare da quello di Bolzano, che daranno una fisionomia più definita a una stagione tanto impegnativa quanto ricca di aspettative.
In un fine settimana denso di appuntamenti spiccano anche la riunione, in programma all’Admiral Hotel, per definire i programmi del team over 45 e il bowl dedicato alle formazione di flag football under 13 e under 15 che domenica pomeriggio saranno protagoniste al Vigorelli. I piccoli Marinai, allenati da Luca Evangelista, Maurizio Erba, Massimiliano Tito e Domenico Vergnaghi affronteranno i pari età di Rhinos Milano, Redskins Verona e Lions Bergamo in una kermesse che sta divenendo un’abitudine per una società che sui giovani ha costruito le proprie fortune.

roberto rizza, ufficio stampa seamen – foto dario fumagalli
<p><a href=”http://www.sparklingcode.net/sideline/index.php/component/banners/click/3&#8243; target=”_blank”><img class=”alignleft size-full wp-image-2915″ src=”https://americanfootballnewseu.files.wordpress.com/2015/03/gestire.jpg?w=640&#8243; alt=”piede di pagina” /></a></p>

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...