Gorillas Varese, un’altra vittoria

gorillas varese

Un’altra vittoria per i Gorillas che sabato scorso, al campo comunale “Luca Somenzi” di Gallarate, hanno sconfitto il G-Team per 23 a 0, consolidando il primo posto nel girone G del campionato italiano di terza divisione . Un risultato, però, che non rispecchia appieno l’andamento di una partita dove la difesa varesina, protagonista indiscussa del match, ha fermato più volte il tenace attacco gallaratese, grazie a un fumble ricoperto da Andrea Fusari e agli intercetti di Fabio Stoppa e Matteo Toscano, resituendo la palla al proprio attacco incapace di sfruttare queste occasioni, complice la poca concentrazione e l’imprecisione soprattutto dei giochi di passaggio. I primi due punti sul tabellone arrivano alla fine di un primo quarto incolore giocato dai bianco-rossi, a causa di un errore su punt del G-team.
Si arriva quindi all’half time con un parziale dal sapore calcistico invariato fino all’inizio del terzo quarto, quando un’ottima corsa del running back Stefano Campagna e il conseguente punto addizionale di Samuele Perucconi portano il risultato sul 9 a 0 a favore dei Varesini. Finalmente nel quarto quarto qualcosa si sblocca nella testa dell’attacco dei Gorillas a pochi minuti dalla fine del match. Dopo un field goal sbagliato dai gallaratesi e quando mancano meno di due minuti alla fine della partita, il quaterback Giorgio Giorgetti, poco incisivo fino a quel momento, con un’azione personale, segna il touchdown che mette al sicuro la partita. E non è finita qui: a venti secondi dalla fine, con una corsa da più di 50 yards, il running back Jacopo Viganò, realizzando poi anche la trasformazione da 2 punti fissa il risultato sul definitivo 23 a 0.
Una brutta partita, in conclusione, quella disputata dai Gorillas, ma una vittoria resta sempre una vittoria. Certo è che specialmente l’attacco dei varesini, dovrà aprofittare di questa settimana per farsi un lungo e profondo esame di coscienza. “Con grande rammarico devo ammettere che non siamo pronti per vincere il campionato – commenta Leonardo Galvan, head coach dei Gorillas – la nostra mentalità non è ancora arrivata a essere abbastanza matura. Questo non è colpa dei ragazzi ma esclusivamente mia, ieri sera annaspavamo senza riuscire a essere efficaci nei giochi d’attacco – continua -, le correzioni non venivano recepite e siccome i problemi li abbiamo avuti in ogni reparto, sono stato io a non far capire cosa volevo ai miei ragazzi. La nostra fortuna è che abbiamo una grande difesa – conclude – e un ottimo gruppo di allenatori, capitanato da coach Gaiga”. Sono state infatti molte le parole di apprezzamento che Christian Gaiga, allenatore della difesa, ha dispensato ai suoi giocatori durante l’huddle finale. “E’ stata una partita più complicata del previsto – commenta – in parte per un avversario notevolmente migliorato rispetto allo scorso anno e a cui faccio i miei complimenti, in parte perchè abbiamo dimostrato di non avere ancora quella maturità agonistica che permette di entrare in campo con la giusta grinta e voglia di vincere, indipendentemente dalle pause o dall’avversario. Detto questo – continua – sono soddisfatto della prova della difesa, che mantiene intatta la sua inviolabilità. Abbiamo sperimentato un po’ e i ragazzi hanno risposto bene. Ora – conclude – facciamo tesoro delle preziose indicazioni emerse in questa partita e pensiamo a Cagliari”. I Gorillas, infatti, affronteranno la prossima settimana la trasferta che li vedrà impegnati sul campo dei Sirbons, vittoriosi nello scontro di sabato sera contro i 65ers Arona. Testa e concentrazione quindi, al prossimo match, cercando di dimenticare gli errori ma, allo stesso tempo, di farne prezioso tesoro. Si va avanti, come direbbe coach Galvan “un passo alla volta, un gioco alla volta”.

Angela Albanese, ufficio stampa Gorillas

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...