A Padova Draghi con orgoglio, ma vincono i Saints

Berni LucaPer la quarta partita della stagione del campionato di seconda divisione i Draghi Udine ritornano da Padova, sì sconfitti 13-0 dalla locale squadra dei Saints, ma consapevoli che lottando come domenica scorsa i risultati positivi arriveranno. Nonostante i numerosi infortuni della stagione, ormai ben 8 titolari indisponibili per il resto del torneo, al momento della partenza si ritrovano senza il quarterback titolare Roberto Simonetti, fondamentale per l’esecuzione dei giochi d’attacco, costringendo il capo allenatore Maurizio Simonetti a rivedere le strategie per la partita a ridosso del fischio di avvio. I giocatori rispondono bene all’ennesima tegola di questa sfortunata stagione, mai capitati in tanti anni un numero così elevato di defezioni, combattendo una partita tutta d’orgoglio con una gran difesa che non subirà alcun punto. Infatti i due touchdown patavini nascono nel primo quarto da un punt bloccato e ritornato in meta dallo special team dei Saints a inizio gara ed un touchdown su intercetto ritornato i end zone nell’ultima azione della partita quando i Draghi tentavano l’ultimo assalto per cercare il pari e quindi i supplementari. Nella partita i troppi falli hanno condizionato l’attacco udinese, dove l’esordiente in cabina di regia Lius della Pietà, a parte l’ultimo errore, si è comportato in modo positivo, portando la squadra più volte a ridosso della end zone avversaria, ma non riuscendo a trovare il guizzo decisivo per la segnatura. Da menzionare anche il solito Odiase e il giovane Lorenzon che hanno macinare yards sulla terra grazie al gran lavoro della propria linea, arrivando a fine 2 quarto ad una sola yard dalla meta. Difesa come detto granitica come un blocco unico, con Villa e Tavano, sugli scudi. Da segnalare infine Limoncin e Didoni impegnati in doppio ruolo per tutta la gara. Ora una settimana di pausa prima della gara di ritorno, in casa a Bagnaria Arsa domenica 3 maggio alle ore 15.30, sempre contro i Saints Padova, sicuri che con il pubblico casalingo e il probabile rientro di alcuni elementi il risultato potrà essere diverso.

ufficio stampa draghi udine

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...