Domani Warriors-Aquile

04-25-Locandina-Aquile---Blu-webMai giornata fu più adatta per l’incontro che i Warriors sosterranno sabato sera (ore 21) contro le Aquile di Ferrara. All’Alfheim Field di via degli Orti, l’evento sarà di quelli “che contano”. Entrambe le formazioni hanno il dovere di mettercela tutta e il diritto di aspirare ad un posto nei playoffs. Resistere all’avversario sarà il motto della serata.

In casa guerriera il sogno playoffs forse partiva da più lontano; in febbraio non era facile ipotizzare che da li ad un mese fosse in grado di scendere in campo una formazione che alla fine della prima metà della regular season potesse vantare un record di 3/2. Eppure, mai dire mai. L’allenamento sul sintetico ed in affiancamento ai giovanissimi che compongono il team di CIF9 dei Ravens, ha consentito di non perdere giornate di lavoro per il maltempo e di poter programmare la scheda dei drills potendo sempre contare su un numero di giocatori che ne consentisse l’esecuzione nel migliore dei modi. Risultato? Tre vittorie contro le dirette interessate per un posto al sole e due sconfitte contenute contro le prime due organizzazioni del girone.

Difesa guerriera sempre sugli scudi con giovanissimi atleti che fanno della tecnica e dell’entusiasmo la chiave per sopperire al mismatch fisico che spesso li ha coinvolti contro gli attacchi del proprio girone. E’ in questo reparto che la collaborazione Warriors/Ravens ha espresso le migliori opportunità. I BLU in difesa sanno crare disagi a molti attacchi, con continui cambiamenti a seconda delle situazioni sul terreno. Il Defensive Coordinator, nonchè Head Coach, Mauro Solmi, sta lavorando con i suoi assitenti sia sulla tecnica che sulla personalità del gruppo ed i risultati sono chiaramente visibili.

L’attacco è ancora alla ricerca di una propria vera identità. Falcidiato dagli inforrtuni che, a rotazione, hanno coinvolto alcuni dei giocatori più significativi, non può ancora definirsi al top della propria potenzialità. Sono comunque state vinte tre partite, e questo è il dato statistico inconfutabile, ma queste vittorie sembrano più dettate da proficue giocate dei singoli piuttosto che da un sistema consolidato e redditizio. L’Offensive Coordinator Massimo Vicinelli e tutti gli assistenti stanno cercando di trovare il modo per sbloccare la potenzialità del reparto che vanta ottime individualità ancora bisognose di fluidità del reparto. Nel girone di ritorno l’infermeria si è svuotata e ora ricomincia un nuovo campionato.

Quale sarà il nuovo obiettivo del team? Certamente confermare il girone d’ andata.
Poi arriva qualcuno che chiede: “E perchè non provare a migliorarlo?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...