I Giants piegano i Lions

Paul Morant foto orizzontale 1

Ritorno al successo ed aggancio ai Seamen in vetta alla classifica. Missione compiuta per i Giants Bolzano, che allo stadio Europa di Bolzano piegano per 26-6 i Lions Bergamo e conquistano così il proprio 5° sigillo stagionale su sei gare disputate. Un’affermazione meritata per i bolzanini, capaci di imporsi nonostante alcune importanti assenze, prime tra tutte quelle dei due WR Marco Bonacci e Giorgio Polidori. Dopo un primo tempo equilibrato e chiuso in parità sul 6-6, i rossoblu hanno preso il largo negli ultimi due quarti, segnando altri tre TD ed ottenendo così la vittoria utile per centrare la matematica qualificazione ai playoff.

La cronaca. I Giants partono in attacco nel match dello stadio Europa, ma si dimostrano incapaci di muovere il punteggio nella propria prima trama offensiva. Anche la difesa di casa fa in ogni caso il suo lavoro ed in occasione della propria seconda offensiva i Giants colpiscono sull’asse Adams-Capogrosso: ricezione da 28 yards e primo TD di giornata per il 6-0 altoatesino. Gli ospiti provano a reagire ma la solida difesa locale costringe al fumble il runningback avversario e lo statunitense Paul Morant recupera l’ovale, restituendo il possesso ai suoi in chiusura di primo quarto. L’attacco di casa, che perde nuovamente per infortunio anche lo sfortunatissimo centro Alex Maistrello, fatica nel secondo parziale ed il QB Steven Adams viene intercettato dalla difesa avversaria, con i Lions che si ripresentano in avanti e stavolta vanno a segno grazie alla ricezione di Pisi. Anche la trasformazione bergamasca non va tuttavia a segno ed il primo tempo va così in archivio sul 6-6. L’avvio di terzo quarto sorride invece alla difesa di casa, con la spettacolare azione del CB Junior: intercetto riportato per oltre 30 yards e palla all’attacco Giants in ottima posizione. Le ricezioni di Capogrosso e di Giuseppe “the fury” Bonacci avvicinano ulteriormente i Giganti al TD, ancora Capogrosso chiude in endzone (ricezione da 5 yards) e trascina i suoi sul 12-6. La difesa di casa tiene ancora alla perfezione e sulla nuova offensiva locale Paul Morant si inventa il capolavoro di giornata.
Finta di punt in occasione di un quarto e lungo, incredibile corsa ad ostacoli tra le maglie della difesa avversaria e TD da applausi. Chapeau. Guariento trasforma per il 19-6 Giants. La retroguardia di casa non concede ancora una volta sbocchi ed all’ultimo cambio di campo i padroni di casa si ripresentano in avanti. Gli uomini di coach Tisma stavolta non colpiscono, ma un fumble del QB ospite Mohler viene ricoperto da Alex Ferrari, lesto nel restituire il possesso al proprio team a meno di 20 yards dalla endzone ospiti. L’attacco Giants ringrazia ed anche “the fury” Bonacci scrive il proprio nome sul tabellino con la perfetta ricezione del definitivo 26-6.

I gladiatori rossoblu possono così festeggiare in un colpo solo il ritorno al successo e la riconquista della vetta, nonché il matematico approdo ai playoff.

Ufficio stampa Giants Bolzano – Foto Beppe Fongaro

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...