Mad Bulls, bella vittoria sulla matricola Bucks

madbulls - foto angelica franco

Sabato 25 Aprile, sul sintetico del Manzi-Chiapulin di Barletta, si è svolta la 5° giornata del Campionato di Football Americano CIF9-FIDAF.

Ospite di turno dei Mad Bulls BT era la matricola Bucks BR, già sconfitta all’andata con un largo 0-44, anche se questa volta il pronostico non risultava così scontato. Rispetto al match di Brindisi, le carte in tavola erano decisamente diverse : i bianco-azzurri, sotto la guida di un buon coaching staff, sono in rapida crescita e stanno acquisendo l’esperienza sul campo, che li ha penalizzati ad inizio stagione. Inoltre, il loro morale era alto, per aver scalzato dal 3°posto in classifica i Goblins Lanciano.
I Mad Bulls, dal canto loro, non erano nelle condizioni ottimali, per una serie di assenze tra i titolari, dovute a infortuni, impegni di lavoro e quant’altro e con una panchina cortissima non era un problema di poco conto. Altra incognita da temere era la tenuta psicologica del Team, reduce dalla sconfitta di Bari e da una serie di prestazioni non esaltanti. A conferma della difficoltà dell’incontro è lo 0-0 con cui si è andati all’intervallo, ma nonostante il buon avvio dei brindisini, non c’erano stati d’ansia nelle fila rosso-nere, in quanto le riserve messe in campo, ben figuravano nelle strategie di coach Calò e lo zero sul tabellone era solo per banali e sfortunati turnovers e non per l’ennesima giornata storta.

La definitiva sveglia, alla ripresa del 2° tempo, l’ha data il vantaggio dei Bucks su ritorno di kickoff, per il provvisorio 0-7. Da quel momento in poi, l’attacco dei Tori Matti, che aveva già mostrato di girare bene, ha dato spettacolo, eseguendo bene come mai prima i sofisticati schemi del playbook 2015 e spegnendo le velleità dei Bucks, che cominciavano a sperare nel colpaccio. Solida come sempre, la difesa guidata da coach Banks ha sopperito agli infortuni e alle assenze stringendo i denti, non concedendo grandi giocate all’offense brindisina e controllando con sicurezza la profondità del campo.

Una vittoria importante per i Mad Bulls che, a prescindere dal risultato finale di 22-7, meno eclatante di quello dell’andata, ha riportato serenità e consapevolezza soprattutto nell’offense rosso-nera e ha dimostrato la capacità del Team di lottare unito contro le difficoltà. Prossimo obiettivo è confermarsi contro i Goblins Lanciano, che saranno ospiti nella Città della Disfida di Barletta il 16 Maggio.

ufficio stampa mad bulls – foto angelica franco

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...