Quando l’Aquila sfida l’Orso…

marines vs grizzlies 2015 - foto federica annoscia

Domenica 3 Maggio nella tana degli Orsi presso l’ impianto sportivo Happy fitness sulla via Salaria si svolgerà “il Derby di Roma”. A scendere in campo gli Orsi bianco arancio di casa contrapposti alle invitte Aquile bianco azzurre del Pres. Pacelli.
L’incontro si presenta ricco di significati tecnici agonistici e arricchito da quella sana e naturale rivalità sportiva che ogni stracittadina comporta. I Grizzlies quest’ anno hanno perduto entrambi i derby nella categorie Under 19 e il derby d’andata IFL in casa dei Marines;  i bianco arancio appaiono più che mai determinati a porre fine a questa (inconsueta) striscia perdente assestando la zampata giusta per abbattere le Aquile Marines e innalzarsi in classifica verso una prospettiva Play off messa in forse dalla ripresa della Aquile Ferrara che domenica scorsa vincendo a Bologna hanno raggiunto lo stesso record (2-4) dei capitolini. Una vittoria nel derby potrebbe quindi fare la differenza e consentire verosimilmente la 4° piazza in gliglia play off. I Lazio Marines, unica franchigia imbattuta con il suo sfolgorante 6-0 , si presentano invece come squadra da battere, determinati a proseguire la striscia vincente per arrivare all’insidiosa sfida di Ancona da capolista e giocare li la partita che verosimilmente attribuirà la definitiva leadership in regoular season per la League S ed il diritto all incontro play off in casa (presumibilmente in quel caso contro i Rhinos).

Analizzando il dettaglio tecnico/statistico dell’incontro scenderà in campo domenica il letale attacco Marines capitanato da Coach Bedwell, capace sinora di annichilire ogni difesa, di trovare la strada, magari attraverso qualche quarto di studio, per demolire le end zone avversarie sia attraverso l’oramai conosciuto spumeggiante gioco aereo, sia con un più concreto e consistente gioco di corse ( Aquile e Warriors ne sanno qualcosa).
Statisticamente senza dubbio Il miglior attacco della IFL quello Laziale da 6 giornate oramai:
1° per yard gained( 400 partita), punti segnati (44),
1° nel gioco aereo con 1860y percorse, 26 td pass a score, con un Chas Dodd in cabina di regia capace di lanciare per oltre 1700y con 23 td pass, il 63% di completi, numeri che spiccano per distacco sinora nella categoria Qb.
Il 30% del yard gain Marines avviene su terra con un rush play solido capace sinora di 523y/gain tot e con un discreto 4,3 y di guadagno per portata; 5 i fumble subiti.
La difesa degli Orsi, padroni di casa, contrapporrà la 6° difesa della IFL con 270 y e 22 punti concessi per game.
Nello specifico i Grizzlies rappresentano però la 2nda difesa sulle corse della IFL capaci di contenere a 43 le yard concesse a partita sulla terra e recuperare 2 fumble.
Meno brillante appare il comportamento in termini di yard contain sul gioco aereo.
Ultima Difesa sull’ aria della IFL con 226 yards concesse per game ma solo 9 td pass subiti e la capacità di mettere a segno ben 8 intercetti( secondi in questo solo ai Dolphins)
Altra eccellenza dei Grizzlies appare la capacità di mettere sotto pressione e far collassare la tasca offensiva avversaria, primeggiando nella categoria dei Sack effettuati (15).
Hot key nella lettura dell’ incontro questa considerando la pessima copertura fornita sinora dai Marines a Dodd, con 15 sack subiti, penultimi nella Ifl.
Una difesa quella arancio temibile sulle corse e formidabile in linea,aggredibile forse sull’aria ove appare vulnerabile nelle secondarie capaci però anche grazie alla pressione portata al qb, di recuperare palla e provocare preziosi turn over.
Per contro i Grizzlies attaccheranno con il 10° attacco della IFL capace di mettere a score 15 punti, guadagnare 178y per game.
Basano il loro gioco su scelte molto equilibrate, con una lieve prevalenze delle corse (55%); Sulla terra gli Orsi hanno numeri similari ai Marines con uno yard gain 7° nella lega(570y) all’apparenza capace di giocate di medio breve guadagno (3,6y per portata); 11° l’offense bianco arancio sul gioco aereo con 503y guadagnate e 7td messi a segno e 8 intercetti subiti.
Saranno contrapposti però alla difesa Marines, uno scoglio a dir poco ostico:
1° nella IFL per y concesse (137 per game),
1° per y concesse su terra(35 per game),
1° per y concesse su passaggio (102 per game) e seconda solo ai Seamen per efficacia su pass.
Rapaci le Aquile Marines nel recupero palloni con 8 intercetti effettuati, 5 fumble recuperati, 15 sack effettutati.
Numeri alla mano (che contano sempre il giusto) servirà una prestazione Bianco arancio sopra le righe per mettere in crisi la sinora dominante difesa Marines.
Similari e ottime sono le statistiche dei due team
nelle red zone avversarie (circa 80 % di segnatura)
nella propria (capaci di limitare lo score al 50% dei casi)
nella disciplina e nelle circa 70y di penalità subite per partita
Particolare la statistica “complementare” dei due team che vede i Marines dominatori assoluti in stagione dell’ultimo quarto (66-2)!! Il loro parziale (e i due punti subiti sono stati per una safety volontaria);
i Grizzlies trovare invece nei finali una frequente felssione (13-41 il loro critico parziale)
Questa mancanza di tenuta fisica o psicologica del team di casa potrebbe fare la differenza nel finale di partita o invece, a partire da domenica potrebbe segnare una inversione di tendenza.

Gli ingredienti per un match tiratissimo tra due squadre di qualità ci sono tutti per rendere bellissimo l’incontro che si svolgerà nel già spettacolare impianto della tana degli Orsi.
L’Aquila Marines spiegherà le sue ali con un grande attacco e una granitica difesa, i Grizzlies ruggiranno la loro fierezza forti di un solido attacco e una difesa tagliente.
Chi prevarrà? La risposta nel futuro prossimo di una domenica di Maggio, l’entusiasmo sugli spalti, questo gioco di numeri e pixel, il sudore di pelle che scende, la stringa del casco che stringe e il primo snap…
per cominciare.

Maurizio Elisio ufficio stampa Marines – foto Federica Annoscia

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...