Guelfi, sesta vittoria consecutiva che vale i playoff

Guelfi Storms foto Fagiolini

Sesta vittoria consecutiva, e certezza matematica dei playoff: una serata da incorniciare per i Guelfi Firenze, che battono in scioltezza gli Storms Pisa con un netto 28-0 e danno via ad una serata di festeggiamenti.

Vittoria facile, ma la vigilia è stata meno tranquilla del previsto: gli infortuni di Nardelli, Cartenì e Mannatrizio andavano ad aggiungersi a quello del capitano della difesa Cammi (uscito con un ginocchio malconcio nel match coi Titans), complicando decisamente la vita a coach Paciaroni, che poteva almeno consolarsi con i recuperi decisivi di Zini (autore di tre sack contro gli Storms), Pierazzuoli e Carboni, che ha fatto tutti e quattro i punti addizionali. Paciaroni temeva anche un calo di tensione: gli Storms, nonostante l’ultimo posto in classifica, non mollano fino all’ultimo, come nel caso di quello appena perso dopo due tempi supplementari contro i Titans Romagna.

Ma che la serata sarebbe stata positiva per i Guelfi, lo si è visto da subito: alla prima serie offensiva degli Storms, Benoni bloccava il calcio di allontanamento e dava un’ottima posizione di partenza all’attacco dei Guelfi, che alla prima vera azione offensiva andavano in vantaggio grazie ad Arcangeli, che rendeva possibile il touchdown per Santarnecchi. Gli Storms accusavano il colpo e non riuscivano a reagire: i Guelfi ne approfittavano e raddoppiavano subito, grazie ad una splendida ricezione di De Vitis che portava i Guelfi a poche yard dall’area di meta avversaria, con Stowers che poi andava a finalizzare in touchdown dopo una breve corsa. A pochi secondi dalla fine del secondo quarto era De Vitis ad andare a segno su passaggio di Arcangeli, con un touchdown che portava il risultato sul 21-0. Nella seconda metà della partita il copione era lo stesso: i Guelfi andavano subito in touchdown con Bardini sempre su passaggio dell’ispirato Arcangeli, e chiudevano il match, limitandosi a gestirlo fino al fischio finale.

Soddisfatto coach Paciaroni, che commentava così la vittoria: «La partita è andata bene, nonostante i tanti infortunati e un ultimo allenamento che mi aveva convinto poco. Invece, i ragazzi hanno giocato bene tutti e quattro i quarti, e hanno vinto meritatamente». Guelfi imbattuti quindi dopo sei partite, ma la prossima sarà difficile: in casa degli Angels Pesaro per giocarsi il primo posto nel girone. Paciaroni lo sa: «Tecnicamente, siamo superiori, ma sarà una partita molto difficile, soprattutto dal punto di vista psicologico: dobbiamo prepararci ad una vera e propria battaglia».

Daniel Meyer, ufficio stampa guelfi – foto Fagiolini

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...