I Giants sfiorano il colpaccio a Parma

team giants 2015Impresa sfiorata per i Giants Bolzano nell’ottavo turno di IFL 2015. Nella splendida cornice dello stadio Tardini di Parma i rossoblu rimangono in vantaggio per oltre metà gara contro i Panthers vice campioni italiani in carica, ma finiscono per cedere alla distanza e per arrendersi col punteggio finale 24-13. Un vero peccato per la truppa di coach Argeo Tisma, che dopo aver chiuso in vantaggio la prima frazione per 6-3 ha dovuto subire nella seconda parte del confronto la rimonta locale, materializzatasi grazie ad una segnatura nel 3° quarto ed a due ulteriori touchdown nel corso dell’ultima ripresa. Grazie al successo per 32-20 (+12) maturato nella gara d’andata allo stadio Europa di Bolzano, i Giants restano in ogni caso in vantaggio di un punto negli scontri diretti e potranno sfruttare tale situazione in caso di arrivo a pari punti con le Pantere. Per ambire alla seconda posizione i rossoblu dovranno in ogni caso vincere le due residue partite contro i Giaguari Torino e soprattutto contro i Seamen Milano campioni italiani in carica, sperando al contempo che proprio Parma si renda protagonista di un passo falso nei propri due restanti match. La cronaca. Forse galvanizzati dal prestigioso terreno di gioco, i Giants Bolzano aprono la trasferta emiliana con il piglio giusto e nel corso della prima frazione riescono ad arginare senza eccessivi patemi le avanzate avversarie. Sul fronte d’attacco bolzanino le cose invece funzionano discretamente bene e già nelle prime fasi di gioco gli ospiti hanno l’opportunità di portarsi in vantaggio con il field goal del giovane kicker Emil Guariento, che viene tuttavia deflettato in modo decisivo dalle mani della difesa di casa. La retroguardia ospite non lascia tuttavia alcuno spazio alle sortite offensive dei Panthers ed una volta rientrato in campo l’attacco altoatesino colpisce: perfetto lancio di Steven Adams per il rientrante Marco Bonacci, che arpiona l’ovale in endzone e sigla il 6-0 (trasformazione da un punto fallita) Giants. Anche dopo il primo cambio di campo i vice campioni d’Italia faticano a reagire e solo sul finire del parziale trovano un field goal, utile per dimezzare lo svantaggio sul 3-6 con cui i due team vanno al riposo lungo. Anche nel terzo parziale la difesa bolzanina pare reggere nel migliore dei modi l’urto emiliano, ma dopo un lungo drive ed alcune ingenue penalità inflitte alla retroguardia ospite Parma ribalta il risultato con un lancio vincente da oltre 60 yards. Finadri riceve l’ovale e segna, portando il punteggio sul 10-6. Un duro colpo per i Giganti, che non si perdono tuttavia d’animo e tornano a premere sull’acceleratore in fase offensiva, non riuscendo tuttavia a trovare il varco vincente per il controsorpasso. A raggiungere l’endzone avversaria sono così ancora i Panthers, i quali sfruttano una delle poche opportunità di giornata concesse al nuovo import statunitense Joe Martinek per siglare il TD del 17-6. L’attacco dei Giants non replica e così i padroni di casa prendono il largo di lì a poco grazie al proprio furetto Malpeli, abile a fissare il parziale sul 24-6. Il coaching staff bolzanino sa che nonostante la probabile sconfitta un TD potrebbe a questo punto bastare per recuperare il vantaggio negli scontri diretti e la tattica adottata si rivela vincente per liberare in endzone Giuseppe Bonacci: “The fury” ringrazia e con una pregevole ricezione da 30 yards, condita dalla trasformazione di Guariento, fissa il finale sul 24-13. Un punteggio e soprattutto una prestazione da cui ripartire per affrontare con coraggio le ultime due sfide di regular season e quindi i playoff. I Giants sono vivi e lo dimostreranno fino alla fine di questa IFL 2015.

ufficio stampa giants

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...