I Dolphins tentano lo sgambetto ai Marines

Dolphins Marines Mosca
Sfida d’alta quota questo sabato alle ore 18.00, quando i GLS Dolphins Ancona ospiteranno allo Stadio della Palla Ovale in Via della Montagnola i primi della classe Marines Lazio. I capitolini sono l’assoluta rivelazione di questo campionato, capaci finora di vincere tutte le partite disputate (unica squadra ancora imbattuta nel 2015) e di mettere in mostra un gioco assolutamente prolifico e spumeggiante in attacco. “Ci aspetta una gara durissima – il commento di Daniel Levy, capo allenatore dei marchigiani – i Marines sono la squadra che più ha impressionato la lega in questa stagione regolare. Il nuovo coaching staff, capeggiato da Stan Bedwell, e i nuovi giocatori americani Chas Dodd e Corey Miller hanno dato una spinta enorme, valorizzando il parco giocatori italiano nel modo migliore. Fino ad oggi hanno segnato oltre 45 punti di media, subendone meno di 15 a partita, da qualsiasi parte la si guardi i Marines dominano le statistiche, primo attacco e prima difesa. Non sarà facile per noi, ma ci vogliamo provare in tutti i modi. La partita di andata finì con uno scarto pesante (58-34 per i romani, ndr), ma questo non ci crea problemi, anzi. Avevamo diversi titolari fuori, in primis Nic Harris squalificato, poi Roman Vikhnin, Mohamed Soltana e Filippo Limitone. Fino ad un certo punto avevamo combattuto punto a punto (22-20 il parziale durante il secondo quarto), poi gli infortuni di Michele Marchini e Mejdi Soltana ci avevano tolto ulteriori possibilità. Sabato ad Ancona saremo in un’altra situazione e contiamo di offrire un bello spettacolo a tutti i tifosi. Venite allo stadio, non ve ne pentirete!
Sarà interessante vedere i doppi confronti attacco-difesa tra i giocatori americani delle due squadre. Da una parte il quarterback laziale Chas Dodd, alla guida di un attacco multiforme e capace di segnare con moltissimi uomini a disposizione, che avrà contro Nic Harris e la sua squadriglia di difensori rubapalloni, ben 16 gli intercetti messi a segno dai dorici in 7 partite. Dall’altra parte il quarterback anconetano Luke Zahradka, che dovrà attivare le corse di Ifrain Silot e mettere la palla in aria per i suoi ricevitori, prima che arrivi dalle sue parti la feroce pass rush di Corey Miller e compagni, capaci di “sackare” il qb avversario ben 21 volte finora.
Le notizie dall’infermeria dorica riportano fuori dai giochi il defensive lineman Gabriele Ballerini e il linebacker Leonardo Mazzoni, mentre rientra in campo l’altro defensive lineman Riccardo Battilà. Ancora in forse Michele Marchini che ha ripreso ad allenarsi con la squadra in settimana e l’offensive lineman nazionale Under 19 Filippo Lombardi, che ha riportato una distorsione alla caviglia in allenamento la cui gravità è da valutare.
Entrambe le formazioni sono già sicure del passaggio alla post season, ma la partita assume un’importanza per il prosieguo. Infatti la miglior posizione in classifica è importante per il fattore campo ai playoffs: la prima del girone potrà giocare in casa sia i quarti di finale sia la semifinale, mentre la seconda dopo i quarti in casa giocherà l’eventuale semifinale in trasferta. Per poter scavalcare in classifica i Marines ai marchigiani serve una vittoria con uno scarto maggiore dei 24 punti di differenza subiti all’andata. Per finire, la storia dell’incontro Dolphins – Marines vede i marchigiani avanti con 13 vittorie e 5 sconfitte nelle 18 sfide fin qui disputate.
Ingresso a pagamento con le seguenti tariffe: 10 euro interi, 5 euro abbonamenti e ridotti under 18 e over 65, 1 euro ridottissimi under 12. I biglietti si possono acquistare direttamente in prevendita online sul sito www.bookingshow.it oppure in uno degli oltre 1.000 punti vendita Booking Show in Italia. Per chi non potrà assistere di persona all’incontro c’è la diretta streaming sul canale livestream con accesso diretto dal sito www.dolphins.it.

ufficio stampa dolphins ancona – foto lorenza  morbidoni

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...