Blue Storms, prima volta ai playoff

IMG_Fabio Masiero

Le sorprese, in questa stagione, sembrano non finire mai in casa Blue Storms: sconfitti anche i Titans Romagna nella partita di wild card che valeva i quarti di finale, i ragazzi di coach Ganci portano sul 7 a 2 il bilancio vittorie/sconfitte di questo brillante 2015 e, per la prima volta nella loro storia, si giocheranno un posto per le semifinali del Campionato di seconda divisione. Sabato sera, in casa a Magnago, l’atmosfera era bollente, in tutti i sensi. La colonnina di mercurio segnava 32°C  al momento del kick off e la tensione era tangibile sia in campo che fuori. I pronostici della vigilia davano i Blue Storms per favoriti, ma si sa che solo il campo è in grado di restituire verdetti veritieri e la posta in palio era troppo alta per affidarsi alle statistiche. Determinazione, grinta, tecnica e cuore: questi gli ingredienti sui quali il coaching staff bustocco ha lavorato in settimana per affrontare un avversario ostico, soprattutto nel gioco aereo, e i risultati sono apparsi chiari fin dal primo drive. Difesa sugli scudi, ancora una volta, e dopo pochi minuti di studio, ogni velleità degli avversari è stata neutralizzata. Saranno 3 gli intercetti rifilati dal backfield bianco-blu al forte QB forlivese, Matteo Spada, uno dei quali riportato direttamente in touchdown dal giovanissimo Giorgio Palini (16 anni!).

Sono molto contento di come si sono comportati i miei ragazzi”, commenterà Riccardo “Acido” Lo Presti, defensive coordinator dei Blue Storms, a fine partita. “In questa stagione sono cresciuti molto, hanno lavorato tanto credendoci sempre e i risultati si sono visti. Scendono in campa senza paura, senza timori reverenziali e qualcuno è veramente giovane (Christian Sottura, mattatore della difesa, ha solo 19 anni, Palini arriva dalla nostra Under 16)”.

In attacco, ottimo come sempre il gioco di corsa, con Fabio Masiero (nella foto) e Andrea Bovio autori di una prestazione magistrale, capaci di seminare il panico tra le linee avversarie, ben coadiuvati dal QB Andrea Fimiani (un touchdown a testa per loro). Alla fine, il tabellone dirà 28 a 7 per i padroni di casa ed è festa! Un traguardo impensabile ad inizio stagione, e la gioia incontenibile dei ragazzi la dice lunga su quanto questa squadra desiderasse la vittoria. “L’anno scorso siamo stati la penultima squadra della II Divisione, quest’anno siamo nelle migliori otto e con un record attuale di sette vittorie e due sconfitte. Sono soddisfatto non solo per il risultato sportivo, ma anche per il gruppo che si è creato e che ha permesso di schierare 40 giocatori nella vittoria di sabato contro i Titans. Adesso testa solo agli Hogs perchè vogliamo giocarci le nostre carte fino all’ultima azione per dimostrare il nostro valore.” Questo il commento di coach Giovanni Ganci a fine partita.

Il cammino prosegue, dunque, e il prossimo ostacolo sarà ancora più alto: i Blue Storms affronteranno a Reggio Emilia gli Hogs, vincitori (a punteggio pieno!) del girone E e avversari di grande spessore, nonché favoriti per il titolo. Riusciranno i Blue Storms, ancora una volta, a ribaltare i pronostici? Come sempre…sarà il campo a dirlo!

Barbara Allaria, ufficio stampa Blue Storms – foto Giorgia Villanova

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...