Terza Divisione: i risultati del weekend

ChiefsRedJacketsGrande spettacolo e forti emozioni nelle semifinali di conference del campionato di III Divisione, col fattore campo che salta ben due volte nelle partite che hanno designato le due finali: a nord si sfideranno Chiefs Ravenna e Thunders Trento, che hanno avuto la meglio rispettivamente su Red Jackets Sarzana e Knights Persiceto, a sud Highlanders Catanzaro e Veterans Grosseto, che hanno avuto la meglio su Patriots Bari e Steelers Terni.

Gara incredibile tra Chiefs e Red Jackets, vinta dai primi 59-58. Viste le caratteristiche delle due squadre era lecito attendersi una gara ad alto punteggio, ma a impressionare è stata anche la qualità delle giocate e il costante equilibrio che s’è visto in campo. Continui rovesciamenti di fronte, ben 4 turnover alla fine, alternanza quasi automatica di attacchi che si concludono in touchdown fino a 20 secondi dal termine, quando i Chiefs, avanti di un punto, hanno prima fatto bruciare i time-out avversari, per poi terminare la partita consumando i secondi rimanenti. E pensare che a 1’42” dal termine i Red Jackets avevano fallito il tentativo di trasformazione da due punti che li avrebbe portati in vantaggio.

Come detto, grande spettacolo per tutta la partita: Due TD di Maltoni per i Chiefs, uno per Verne e uno per Milani per i Red Jackets e Ravenna chiude il primo quarto avanti 15-14 grazie a un tentativo di trasformazione dei liguri che non va a buon fine. Ancora alternanza: Pazzaglia (Chiefs), Milani (Red Jackets), Malta (Chiefs), Juriel (Red Jackets), Maltoni (Chiefs): all’intervallo il punteggio è quindi 39-30 per i Chiefs. E’ il massimo vantaggio, perché i Red Jackets tornano sotto in apertira di terzo periodo con Milani (corsa da 26 yard) e successiva trasformazione da due punti, per poi recuperare il possesso e sorpassare con Toracca: 39-44. I Chiefs ripagano con la stessa moneta: a segno Maltoni, poi turnover e corsa da 69 yard di Bartoli: i punti di vantaggio tornano 9 a fine terzo quarto: 53-44. Ancora Milani per i campioni in carica e trasformazione da due punti: 53-52. Maltoni risponde, ma la trasformazione non va a buon fine: 59-52. Poi Verne a segno su corsa e il tentativo di trasformazione fallito per il finale già raccontato.

Salta il fattore campo a S.Agata di Bologna, dove i Thunders Trento battono i Knights Persiceto in una gara dove, a differenza di quella tra Chiefs e Red Jackets, a mettersi in luce sono state le difese delle due squadre e anche in questo caso sono stati pochi dettagli a fare la differenza. Mossa a sorpresa di Trento, che schiera titolare il secondo quarterback Simone Centonze, che alla fine si rivelerà ottimo nel tenere più in gioco i suoi compagni, puntando sui guzzi di Girelli e Ratib, autori dei due touchdown trentini. Entrambi arrivano nella parte centrale della gara, che era iniziata col primo quarto chiuso sullo 0-0. Melanciana va poi a segno per i Knights, la trasformazione di Salvo è realizzata e l’ultimo quarto inizia sul 13-7 per i Thunders, punteggio che però non cambierà fino al termine.

Vittoria in trasferta anche per i Veterans, che conquistano la finale di conference andando a vincere a Terni in casa degli Steelers in quella che ormai è una grande classica del football italiano. Due TD di Cannatella nel primo quarto, con relative trasformazioni di Tavernelli, portano avanti 14-0 i toscani, che allungano in apertura di secondo periodo con una corsa da 25 yard di Pogo. Gli Steelers si sbloccano con Lattanzi (Corsa da 55 yard), ma è ancora Pogo (corsa da 60 yard) ad andare a segno per iVeterans, che a metà gara sono avanti 27-14 perché prima dell’intervallo gli umbri vanno a segno con Cocchi, ben pescato da un passaggio di Fringuelli. Il punteggio non cambia nel terzo periodo, mentre nel quarto una corsa da 10 yard di Pogo e la successiva trasformazione da due punti messa a segno da Giustarini chiudono i giochi per il 35-21 conclusivo.

Senza discussioni la vittoria degli Highlanders Catanzaro, 39-0 sui Patriots Bari, comunque protagonisti di un ottimo campionato. Ben tre touchdown per Megna, due per Morrone e uno, quello d’apertura del match, per Giordano, siglano la vittoria che porta la squadra di Catanzaro in finale di conference proprio contro i Veterans.

Semifinali Nord
Chiefs Ravenna-Red Jackets Sarzana 59-58
Knights Persiceto-Thunders Trento 7-13

Semifinali Sud
Steelers Terni-Veterans Grosseto 21-35
Highlanders Catanzaro-Patriots Bari 39-0

Finale Nord: Chiefs Ravenna-Thunders Trento
Finale Sud: Highlanders Catanzaro-Veterans Grosseto

luca pelosi, ufficio stampa fidaf

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...