Highlanders: un grande pubblico non basta per volare a Milano

highlanders

Come pronosticato da molti, gli strafavoriti Veterans Grosseto battono al termine di un match tiratissimo gli Highlanders Catanzaro e si laureano campioni della South Conference del campionato di III Divisione 2015 e acquisiscono il diritto di disputare la finalissima nazionale,il cosidetto “Nine Bowl”, contro i Chiefs di Ravenna, campioni della Conference Nord. Gli Highlanders sono comunque stati protagonisti di una ottima stagione, infatti mai una squadra calabrese era arrivata tanto in alto e molti sono stati i complimenti ricevuti da diversi addetti ai lavori nell’ambiente del football italiano.

Gli Highlanders – di fronte a tantissimi tifosi stipati sulle tribune del campo sportivo Runci di Catanzaro- vengono battuti con il punteggio di 12/13 dai Veterans Grosseto, già finalisti nel 2014 e autori anche in questa stagione di uno splendido campionato. I maremmani partivano con il favore del pronostico e i nero oro catanzaresi pur impegnandosi con grinta, determinazione e forza non sono riusciti a ribaltare le previsioni. La gara è stata combattutissima ma la concretezza e la bravura nell’esecuzione dei giochi di attacco da parte dei toscani, la prontezza di riflessi e gli aggiustamenti fatti in corsa dalla loro difesa hanno fatto la differenza. Alcuni tra i catanzaresi, sono stati autori comunque di una buona prestazione come Consuele Morrone e Marco Megna. Non ha insomma sortito gli effetti sperati il lavoro fatto in questa settimana e durante la partita dai due coach Massimo Marino e Francesco Imbesi nella fase di preparazione del match con un attento studio del team maremmano e nella gestione strategica della sfida, con aggiustamenti effettuati in corsa per fermare o quanto meno limitare gli attacchi dei toscani.

La cronaca ha visto i Veterans passare in vantaggio per due volte e gli Highlanders raggiungerli. A fare la differenza la mancata realizzazione dei punti addizionali, che sono costati agli Highlanders la sconfitta per un solo punto. Il folto e caloroso pubblico ha avuto modo a fine partita di applaudire tutti, ma soprattutto di tributare il meritato plauso ai beniamini di casa Highlanders, comunque splendidi protagonisti di questa storica annata.

La stagione degli Highlanders del presidente Giuseppe Falbo termina dunque qui, con un terzo posto assoluto a livello nazionale e con tanti tanti sportivi che in questi mesi si sono avvicinati al team, un ottimo punto di partenza da cui iniziare a preparare la stagione 2016 che certamente vedrà protagonista il nostro splendido team.

francesco vallone, ufficio stampa highlanders

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...