Terza Divisione: finale tra Grosseto e Ravenna

HighlandersVeteransSaranno Chiefs Ravenna e Veterans Grosseto le protagoniste del Nine Bowl di Milano. Le due squadre si sono guadagnate la possibilità di giocarsi la vittoria del campionato di II Divisione superando rispettivamente i Thunders Trento nella finale della North Conference e gli Highlanders Catanzaro nella finale della South Conference.

Grandi applausi anche agli sconfitti, protagonisti di due partite molto belle e appassionanti. Non ha tradito le attese la sfida tra Chiefs Ravenna e Thunders Trento, emozionante, intensa e incerta fino all’ultimo. A Marina di Ravenna, si comincia con un touchdown per parte: Maltoni da una parte e Girelli dall’altra, ma la trasformazione dei padroni di casa è da due punti, quella di Giovanazzi per i trentini da uno e così, dopo il TD dei Chiefs realizzato da Bezzi, il primo quarto termina sul 15-7. Ancora da Girelli (corsa da 81 yard) e Giovanazzi (trasformazione a segno) arriva la segnatura dei Thunders, che si portano a -1 (15-14). Ma l’allungo dei Chiefs è dietro l’angolo: Ancora una corsa di Maltoni, poi una di Malta e il piede di Bezzi non tradisce: 29-14. I Thunders tornano a segnare sempre con Girelli, che mette a segno due touchdown (il primo con una corsa da 61 yard), inframezzati però dalla segnatura di Pazzaglia per i ravennati. Le squadre vanno quindi al riposo sul 36-28 per i Chiefs, ma a inizio terzo quarto è tutto da rifare: prima un QB sneak di Centonze, poi la trasformazione da due punti di Girelli e il punteggio è in parità a quota 36. Botta e risposta tra Maltoni e Girelli, ma ancora una volta la differenza arriva dalle trasformazioni: quella dei Chiefs va a segno e così i padroni di casa riprendono un minimo vantaggio: 43-42. Prima della fine del terzo quarto arriva anche un QB sneak grazie a Malta e così l’ultimo periodo inizia sul 49-42. La partita si decide col TD di Ferraraccio, che porta i Chiefs sul 56-42. Un divario che i Thunders provano a colmare senza riuscirci, perché arriva solo il touchdown di Bonacci. Finisce 56-48, Chiefs in finale.

Partita diversa ma sicuramente non meno appassionante quella tra Highlanders Catanzaro e Veterans Grosseto, con le difese che hanno dominato in un incontro in bilico fino all’ultimo secondo. Che la partita sarà decisa dalle due difese si capisce proprio nel primo periodo, chiuso sullo 0-0. E’ il touchdown di Leonardelli, bravo a ricevere un TD-pass da 25 yard da parte di Tarroni, a sbloccare la situazione per i Veterans. La trasformazione va a segno, ma la risposta non si fa attendere. L’attacco Highlanders macina yard, fino alla corsa di Morrone per il 6-7. Il vantaggio resta dei Veterans grazie alla trasformazione e sarà proprio questo errore a fare la differenza in negativo per i padroni di casa. Il punteggio non cambia fino all’intervallo, poi nel terzo quarto ancora un touchdown per parte. Prima Giustarini, su un TD-pass da 28 yard di Tarroni. Trasformazione mancata e punteggio sul 6-13. Un ritorno da kickoff con corsa da 80 yard da parte di Megna riporta gli Highlanders sul -1: 12-13. A quel punto i padroni di casa provano il sorpasso con la trasformazione da due punti, che però non va a segno. Ci sarebbe tutto l’ultimo quarto per provarci, ma il punteggio non cambia più. Lacrime per gli Highlanders, sorrisi per i Veterans, applausi per entrambe le squadre, protagoniste di una gara di altissimo livello.

Finale North Conference
Chiefs Ravenna-Thunders Trento 56-48
Finale South Conference
Highlanders Catanzaro-Veterans Grosseto 12-13

ufficio stampa fidaf

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...