Agli Highlanders il primo derby di Calabria

highlanders-achei andta 2016

Esordio vincente per gli Highlanders Catanzaro che, nel derby valevole come prima giornata del campionato nazionale di III divisione di football americano, prevalgono sugli Expert Achei Crotone con il punteggio finale di 17-6.

Sul campo del Centro Sportivo FIGC di Catanzaro, le due formazioni si sono date battaglia per tutto il match, condotto fin dal primo quarto dai catanzaresi, a cui gli indomiti ospiti crotonesi sono riusciti a replicare solo nell’ultimo minuto di gioco con la realizzazione del touchdown che ha reso la sconfitta meno amara. Un match vissuto, dall’inizio alla fine, sul filo dell’emozione come ogni derby che si rispetti, all’insegna della correttezza e della lealtà, concluso tra gli abbracci e i saluti reciproci degli atleti delle due formazioni nel post partita.

Gli Highlanders, davanti al pubblico dei propri fedelissimi, sono apparsi già sufficientemente rodati per quanto riguarda l’assetto offensivo, nonostante si sia all’inizio della stagione. Pochi errori commessi, alla maggior parte dei quali i catanzaresi sono riusciti a porre rimedio quasi immediatamente. Per quanto riguarda il settore difensivo, il reparto è stato quasi ineccepibile con pochissime sbavature, tranne la segnatura subita nell’ultimo minuto quando il regista crotonese Herman Falbo con due ottimi lanci è riuscito a bucare la difesa degli Highlanders e portare i suoi in touchdown.

Come detto, la cronaca vede i padroni di casa portarsi in vantaggio già nel primo quarto di gioco con un touchdown su corsa dell’ottimo Mirko Procopio e un calcio da tre punti di Alfredo Carnevale, nominato poi miglior giocatore della partita. Sul 9-0, gli Highlanders amministrano il gioco per tutta la prima parte del match, con il quarterback Marco Megna bravo a pescare in più occasioni i ricevitori Carnevale e Mosca, permettendo, ai suoi, importanti avanzamenti sul terreno e soprattutto di tenere il pallino del gioco per molti minuti. Dopo la pausa di metà partita, ancora Megna lancia un ottimo pallone per Carnevale che conclude la sua corsa nell’end zone avversaria. Punti aggiuntivi realizzati da Procopio e parziale di 17-0.

A questo punto il coach Massimo Marino decide di impostare una strategia di controllo della partita e di far rifiatare i titolari, inserendo alcune delle seconde linee, tra le quali cinque al loro esordio assoluto su un campo da football. Quasi allo scadere, come anzidetto, la meta degli Achei che fissa il punteggio sul 17-6.

Ora dopo un breve meritato riposo, gli Highlanders Catanzaro sfrutteranno la successiva sosta di due settimane per preparare la trasferta in terra siciliana dove il 13 Marzo affronteranno i forti Sharks Palermo, dati da molti favoriti per la vittoria finale del girone A, comprendente le squadre di Calabria e Sicilia, e tra le candidate alla vittoria del campionato nazionale.

Francesco Vallonefoto Highlanders CZ

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...