Eagles, inizio in salita a Barletta

eaglesNon parte nel migliore dei modi il campionato degli Eagles Salerno. I campani si arrendono in trasferta ai Mad Bulls Barletta per 26 a 6.

Le aquile di patron D’Amato sono arrivata al primo appuntamento con una formazione “imbottita” di rookie e con assenze pesanti sia nel reparto offensivo ch difensivo, situazione che ha pesato soprattutto sui meccanismi dell’attacco, incapace di far muovere la catena con costanza, ma che a sprazzi ha dimostrato di poter mettere in campo ottime giocate. Molto meglio la situazione della difesa, da sempre punto forte degli Eagles, che nei momenti chiave ha concesso pochissimo agli avversari, “aprendosi” solo nel finale. Basti pensare che due delle segnature dei tori matti sono nate da errori dell’attacco Eagles: il primo touchdown della partita è stato messo a segno proprio dalla difesa della compagine barlettana, che dopo aver recuperato un fumble lo ha riportato in endzone; la seconda segnatura è nata da un drive partito da un ottima posizione per la squadra di casa, dopo che sempre la difesa era riuscita a recuperare una palla vagante, mal gestita dal ricevitore degli Eagles. Proprio quando la partita sembrava compressa che le aquile hanno fatto vedere le cose migliori della gara, riuscendo a sfruttare le corse, anche quelle del proprio qb esordiente, Lorenzo Ricco, che ha messo a segno l’unico touchdown proprio su corsa. I padroni di casa, dopo qualche nervosismo e qualche incertezza, hanno chiuso la partita sfruttando un brillante gioco aereo.  Nonostante il risultato pesante nei numeri per li Eagles Salerno ci sono state anche indicazioni positive, arrivate soprattutto dai nuovi giocatori, alla prima esperienza con casco e paraspalle: sugli scudi soprattutto Alessandro Di Florio, Giovanni Ferrara, Antonio Citro e Lorenzo e Gianluca Ronga.

Vedere buon gioco sia in attacco che in difesa dopo esser riusciti a mettere insieme solo 13 allenamenti prima dell’inizio del campionato – ha dichiarato a fine gara il presidente Ciro D’Amato è già un risultato che ha dell’incredibile. Questo soprattutto grazie all’impegno dei ragazzi, veterani e rookie, e dello staff tecnico che ci sta accompagnando in questa avventura.  Abbiamo ancora tanto da lavorare e sono sicuro che già dal prossimo impegno, con il recupero di giocatori chiave, le cose gireranno molto meglio”.

Francesco Carriero, ufficio stampa Eagles

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...