I risultati della domenica

Un super Matteo Spada in scena contro gli Storms

matteo spada - foto sofia tampelliniIn Seconda Divisione gli Skorpions battono senza esagerare i Crusaders, mentre le altre partite sono tutte nell’ordine della trentina, di punti fatti dalle squadre di casa: 36-0 degli Elephants a Catania contro i Veterans Grosseto, 32-0 del nuovo team adriatico UTA contro gli Storms Pisa e 35-0 dei Cavaliers contro i Draghi Udine.
A Varese due td negli ultimi due quarti di gioco (uno convertito da due e uno non convertito) regalano la vittoria ai padroni di casa. I Cavaliers chiudono il primo quarto avanti 14-0 e arrotondano sul 28-0 nel secondo. Ultime due segnature nell’ultimo periodo con i Draghi a segnare il td della bandiera con Odiase nel finale. A Catania i Veterans durano fino all’intervallo (7-0, td di Mangano da Conticello più 1 Gulisano nel primo quarto). Nel terzo quarto due td, uno dei quali su ritorno di fumble, chiudono le speranze dei toscani, e catanesi ancora due volte a segno nell’ultimo periodo prima del fischio finale. A Forlì il nuovo team UTA, nato dalla collaborazione tra Titans e Angels si sbarazza degli Storms Pisa. Apre le segnature Neri che riceve da Fiordoro per 43 yards (trasformato da Spada). Nel secondo quarto ancora il kicker titano mette tra i pali due field goal e segna il secondo td della giornata per il 20-0 del parziale.
Il secondo quarto si apre con una safety UTA e un td su breve corsa di Angeloni (ancora Spada tra i pali). Chiude l’incontro ancora Spada, su FG, per il definitivo 32-0. Da segnalare che sui 30 punti fatti dai padroni di casa, più della metà sono opera di Spada.

In Terza gli Etruschi non lasciano scampo ai Trappers, travolti come i Sauk Wolves lo sono stati dagli Sharks, solo un punto di differenza: 44-0 per gli amaranto livornesi, 45-0 per i palermitani. A Perugia i Grifoni si disfano dei Crabs per 23-6.
Gli Etruschi mettono subito in chiaro le proprie intenzioni chiudendo il primo quarto avanti 25-0 ( di Livera, Lorenzo Campora, Saraco e 2 di Polidori i td uno solo, il primo, trasformato da Prosetti). Nel secondo periodo spazio per altre due segnature amaranto con Lorenzo Campora, prima, e con Alessandro Campora dopo per il parziale al riposo di 38-0. Nel terzo periodo è di Minervini l’ultima segnatura dell’incontro. A Perugia sono gli ospiti a passare in vantaggio con una corsa non trasformata di Baldoneronel primo periodo, ma i padroni di casa pareggiano con Turcano. Nel secondo periodo i Grifoni allungano con Ferrini su passaggio per il parziale al riposo di 12-6. Nel terzo quarto nulla da segnalare, mentre nell’ultimo prima un field goal di Brachini e poi un td di Bietta (che trasforma anche da due) porta il parziale sul definitivo 23-6. Gli Sharks non danno scampo ai lupi cosentini già nel primo quarto (chiuso 16-0) prima del riposo Todaro e Abbadessa portano il parziale sul 30-0p ospite. Un td ospite nel terzo e uno nell’ultimo periodo chiudono l’incontro.

American Football News – Foto Sofia Tampellini

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...