Italia-USA U19, un test importante per la crescita del movimento.

ND3__0523e

La Nazionale azzurra U19 fa quello che può, contro i “mostri USA” nella sfida di ieri ad Azzano San Paolo (BG), nella sfida amichevole che ha visto le due selezioni affrontarsi nel YouAbroadBowl.

Si è imposta la squadra americana, composta da giocatori provenienti da 18 Stati e 29 diverse High School, ottimamente preparata, con una buona fisicità e ottime doti atletiche.

Per l’Italia coach Borchini ha convocato 48 atleti nati nel 1998 e 1999, provenienti da 19 diversi team, selezionati nel corso degli ultimi raduni azzurri. Il lavoro da fare è ancora molto, soprattutto in attacco, dove le logiche e le dinamiche di gioco richiedono tempo per poter essere assimilate a dovere.

Finisce 68 a 3 con un FG di Willy Testa con palla sulle 27 per gli americani, ma non era certo il risultato finale quello che importava “Siamo abbastanza soddisfatti”, commenta coach Borchini a fine partita. “La squadra era più giovane di quella dello scorso anno, ma qualcosa di buono si è visto e alla fine siamo riusciti a segnare 3 punti. Vedremo di fare meglio il prossimo anno”.

ND3__0044eND3__0040e ND3__0792e

American Football News – foto Luca Nava (4)

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...