Seamen, prossima tappa Wrocław

29 maggio 2016 / c/o Arena Civica Gianni Brera - Viale Giorgio Byron 2 - 20124 Milano(MI) Italy / Football Americano - IFAF Europe Champions League 2016 - Seamen Milano Vs. Wolves Budapest / © 2016 Ph. Luca Nava. All Right Reserved / lucafoto@alice.it / www.lucanava.com / www.nikonphotographers.it/lucanava

Una nuova pagina della storia dei Cisalfa Seamen è stata scritta, tanto importante da far passare in secondo piano tutti i recenti risultati. Battendo 43 a 6 i Wolves Budapest i Marinai accedono alle final four di Wroclaw che metteranno di fronte le quattro pretendenti al titolo continentale, una kermesse che concentrerà sulla città polacca l’attenzione degli appassionati europei per un evento che ancora mancava
nel ricco palmares blue navy.

Che i Wolves non fossero formazione irresistibile era cosa nota a tutti, vista la facilità con cui i Vukovi Belgrado avevano espugnato la capitale ungherese, ma resta comunque enorme la soddisfazione per un risultato sognato e finalmente raggiunto. I coraggiosi tifosi che domenica sono accorsi all’Arena, incuranti del tempo inclemente, hanno potuto beneficiare di un buono spettacolo offerto, ovviamente, dai padroni di casa capaci di inanellare 35 punti in due quarti di gioco e mostrare ottimi sprazzi di gioco difensivo.

In vantaggio con un tracciante di Garrett Safron per Filippo Fiammenghi a illuminare il
plumbeo cielo meneghino i Cisalfa Seamen hanno arrotondato nel primo quarto il vantaggio con Lorenzo Vezzoli prima d’infilare tre touchdown nella seconda frazione, cortesia ancora di Vezzoli, di David Guthrie, davvero scatenato l’ex giocatore di New Mexico e di Danilo Bonaparte, tutti convertiti dal sapiente piede di Lorenzo Vezzoli. Nella ripresa, complici gli strali di Giove Pluvio, la partita ha espresso poche emozioni,
rappresentate dalla seconda meta di Guthrie, su recupero di fumble e dalla marcatura di Budapest, arrivata anch’essa in seguito a un turn over. Con il giovane Yari Gorla in cabina di regia e un ispirato Pietro Stillitano a portare il pallone i Cisalfa Seamen hanno trovato qualche bel guadagno in termine di yarde fino al fischio finale salutato in campo e sugli spalti dal tripudio generale per la consapevolezza dell’importanza del momento. Un momento che la Milano blue navy cercherà di vivere anche negli imminenti play off e in
quelle final four continentali che potrebbero regalare nuovi approdi in porti sconosciuti.

Prima fase Champions League 2016 – Girone EST
Cisalfa Seamen Milano – Wolves Budapest 43-6 (14-0 21-0 8-0 0-6)
Classifica: Cisalfa Seamen Milano 2-0 Vukovi Belgrado 1-1 Wolves Budapest 0-2

Roberto Rizza, ufficio stampa Seamen – foto Luca Nava

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in football, News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...